Modena: sicurezza stradale, denunciata 68enne ubriaca alla guida

La Polizia municipale ha accertato che la donna guidava con un tasso alcolico più di tre volte superiore al consentito

panda rossaMODENA – L’hanno praticamente fermata altri automobilisti preoccupati dall’andamento incerto e a zig zag con cui la signora conduceva la sua automobile, una Fiat Panda rossa, in via Bellaria verso strada Morane, alle 15.30 circa di domenica 15 ottobre.

Gli stessi hanno segnalato la situazione di pericolo alla Polizia municipale di Modena che è subito accorsa sul luogo con una pattuglia di agenti in motocicletta.

Dagli accertamenti eseguiti è risultato che l’anziana conducente, una 68enne residente in una frazione, aveva un tasso alcolico di 1,67, cioè oltre tre volte il consentito (0,5) collocandosi nella terza e più grave fascia individuata dall’articolo 186 del Codice della Strada.

Per la signora, non nuova a questo tipo di violazione, sono scattati il ritiro della patente ai fini della sospensione e la denuncia penale.

Un familiare la ha quindi accompagnata a casa; sarà l’Autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare la sanzione penale ed eventuali sanzioni accessorie, la detrazione dei punti e la durata della sospensione della patente di guida da uno a due anni.