Modena, Sicurezza: intensificata la presenza della PM in centro

comune di Modena logoRafforzato per tutto il periodo natalizio, e fino al 16 gennaio, il presidio di operatori a piedi. In via Emilia centro un’autopattuglia pronta a intervenire nelle emergenze

MODENA – Hanno preso il via questa settimana gli interventi straordinari per la sicurezza in vista delle festività natalizie che vedono impegnati gli agenti della Polizia municipale, come annunciato la scorsa settimana al Tavolo Unico per la Sicurezza Urbana.

Il programma prevede in sostanza un’intensificazione dei servizi di controllo a presidio delle aree commerciali del centro storico, maggiormente frequentate nel periodo natalizio e anche più esposte a fenomeni di microcriminalità, oltre che di quelle di nuova pedonalizzazione.

In particolare, il Comando di via Galilei partecipa al piano di contrasto a reati predatori come furti e rapine, con un presidio fisso di operatori a piedi che si spostano, da un lato, tra via Emilia centro e piazza Mazzini, dall’altro nell’area di largo San Giorgio, via Farini e piazza Roma. A rotazione vengono, inoltre, svolti servizi di pattugliamento, sempre appiedati, nelle zone del mercato Albinelli, in corso Canalchiaro e corso Duomo. Il controllo dei parchi, e in particolare dei Giardini Ducali, sarà effettuato attraverso con nuovo percorso appiedato che vede gli operatori muoversi tra viale Vittorio Emanuele, i Giardini Ducali e viale Caduti in Guerra. Un’attenzione particolare viene riservata alle iniziative commerciali natalizie, come fiere e mercatini, e alle zone mercatali, dove anche i volontari costituiranno una presenza importante nell’attività di controllo e presidio del territorio.

Oltre alle tre pattuglie appiedate, un’autopattuglia di Pronto intervento della Municipale garantirà un servizio di presidio dinamico e costante nel cuore della città perlustrando a bassa velocità via Emilia centro dal Sant’Agostino a largo Garibaldi. La pattuglia potrà quindi immediatamente intervenire in situazioni di pericolo, illegalità, degrado o disagio che si verifichino all’interno delle aree delimitate dai viali, segnalate dai cittadini, su richiesta delle pattuglie appiedate o tramite la Sala Operativa.

Al tempo stesso, saranno mantenuti i servizi di contrasto al degrado, oltre che a situazioni di bivacco, accattonaggio, occupazione abusiva e prostituzione, avviati in zona Stazione dei treni ed Ex Manifattura tabacchi, oltre che quelli in zona Mef e Tempio, dove è in funzione un’apposita pattuglia antidegrado. È, invece, esplicitamente rivolto a contrastare atti di bullismo il servizio attivo in periodo scolastico, ogni giorno dalle 12.30 alle 14.30. nella zona della Stazione Autocorriere.

Il controllo del territorio viene inoltre garantito dal sistema di videosorveglianza recentemente rafforzato attraverso l’attivazione di 12 nuove telecamere (in piazza Roma, nei Giardini ducali e nella zona del complesso R-Nord) che hanno fatto arrivare a 142 gli apparecchi della rete di videosorveglianza del Comune monitorati per 24 ore al giorno dalle Sale operative di Municipale e Forze dell’Ordine.