Modena, Italobus, dal 13 dicembre attivo una nuovo servizio navetta

Italobus a ModenaGiacobazzi: “Più agevoli gli spostamenti, un buon passo avanti”

MODENA – Dal 13 dicembre sarà attiva la navetta Stazione dei treni di Modena-Stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia. Biglietto unico e coincidenze con i princiali treni.

“Attraverso il nuovo servizio di Italobus saranno più agevoli gli spostamenti da e verso Modena da parte di lavoratori e turisti. È un’opportunità importante per migliorare i collegamenti del nostro territorio con il sistema dell’Alta velocità grazie a un’efficace integrazione tra bus e treno”.

A dirlo, in occasione della presentazione del nuovo progetto di intermodalità rotaia-gomma di Italo, che inserirà Modena nell’elenco delle città servite dall’Alta Velocità Ntv (Nuovo trasporto viaggiatori) attraverso un servizio di navetta bus tra la Stazione dei treni in piazza Dante a Modena e la Stazione ferroviaria AV Mediopadana di Reggio Emilia, è l’assessore alla Mobilità di Modena Gabriele Giacobazzi.

“Questa primavera – aggiunge Giacobazzi – in corrispondenza dell’avvio di Expo Milano 2015, Modena ha sperimentato un servizio navetta a cura di Seta dalla Stazione delle Corriere alla Stazione Mediopadana. Al termine della sperimentazione il servizio è stato interrotto a causa della scarsa sostenibilità, problema che ci auguriamo sia superato attraverso l’integrazione treno-bus messa in atto da Ntv, grazie alla vendita sui tradizionali circuiti di Italo di un biglietto unico per entrambi i mezzi e all’organizzazione delle corse in coincidenza con i principali orari dei treni. Modena continua a chiedere ulteriori servizi di collegamento con il sistema nazionale dei trasporti, soprattutto rispetto all’Alta velocità, e questo può essere un buon passo avanti”.

Il nuovo servizio di Italobus, che oltre ad essere attivato su Modena vedrà collegamenti anche da Carpi, Sassuolo e altre città, sarà attivo dall’avvio dell’orario ferroviario invernale, il 13 dicembre, ma il biglietto integrato Italobus/Italo sarà in vendita già dal 25 novembre. Il tempo di percorrenza medio della tratta è di circa 40 minuti e sono previste quattro corse giornaliere (tre il sabato e la domenica) in entrambe le direzioni in corrispondenza con numerose coincidenze del treno ad alta velocità verso sud e verso nord. In particolare, da Reggio a Modena il servizio è previsto alle ore 8.47 (non nel weekend), alle 12.47 alle 17.47 e alle 20.47; da Modena a Reggio alle 7.20 (non nel weekend), alle 11.20, 16.20 e 19.18.