Emilia Romagna News 24

Modena, servizio civile: online il nuovo sito informativo

All’indirizzo www.copresc.mo.it tutte le informazioni su cos’è, a chi è aperto e come si può svolgere l’anno di servizio volontario a favore della comunità

MODENA – È on line, all’indirizzo www.copresc.mo.it, il nuovo sito del Coordinamento provinciale per il servizio civile che fornisce tutte le informazioni su cos’è, a chi è aperto e come si svolge il servizio civile volontario attraverso schede chiare e precise, rispondendo ai possibili dubbi e raccontando con foto e video l’esperienza di chi ha già partecipato. Obiettivo del nuovo sito è creare un punto di contatto e confronto permanente con tutti i giovani interessati a prestare la loro opera come volontari di servizio civile ma anche con le associazioni diffuse sul territorio che vogliono candidarsi per ricevere un volontario. Sul sito sono infatti riportati i bandi in uscita, le regole per l’accreditamento degli enti, le modalità per contattare gli operatori del Copresc, che si trovano in piazza Grande 17, e sono raggiungibili anche attraverso whatsapp (al numero 335 7492675).

Al momento sono 436, distribuiti in tutta la provincia di Modena, i ragazzi impegnati nello svolgimento del servizio civile volontario con incarichi diversi nei settori dell’assistenza, della protezione civile, dell’ambiente, della cura del patrimonio artistico e culturale, dell’educazione e promozione culturale.

In dieci anni, dal 2004 al 2014, hanno svolto il servizio civile 1.273 volontari a fronte di oltre 3.600 candidature, alle quali si aggiungono le mille dei bandi del 2015. Gli operatori locali di progetto formati dal Copresc sono stati 230.

Del Copresc, presieduto dall’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Modena Giulio Guerzoni, fanno parte 47 enti sul territorio provinciale 26 pubblici e 21 privati.