A Modena scuola allagata: martedì 15 è chiusa poi si verifica

E’ la materna Fossamunda: si è rotto un tubo al primo piano nel weekend. Tecnici al lavoro, domani pulizie e si valuta se è possibile riaprire mercoledì 16

MODENA – E’ stata la rottura nel corso del weekend, probabilmente avvenuta sabato, di un tubo flessibile di adduzione a un lavandino di una sezione del primo piano a causare l’allagamento della scuola d’infanzia Fossamunda a Modena, gestita dalla Fondazione Cresciamo. In due giorni l’acqua ha raggiunto il piano terra attraverso il controsoffitto in cartongesso provocando anche l’interruzione dell’energia elettrica.

I tecnici del Comune e i Vigili del fuoco sono intervenuti non appena avvisati dal personale e, dichiarata la scuola inagibile, già nella prima parte della mattinata di lunedì hanno provveduto a togliere gli elementi in cartongesso bagnati che potevano risultare pericolosi e a ripristinare la corrente elettrica in condizioni di sicurezza.

La scuola rimane chiusa anche martedì 15 novembre con il personale ausiliario che provvederà a completare le pulizie e a rimettere in ordine gli arredi. I tecnici valuteranno nella giornata di martedì la possibile ripresa dell’attività scolastica da mercoledì 16 novembre o nei giorni successivi.

I danni dovuti alla rottura del tubo sono risultati particolarmente rilevanti sia per i due giorni di fuoriuscita dell’acqua sia per il fatto che il danno si è verificato al primo piano provocando, quindi, l’allagamento di entrambi i piani della scuola con il danneggiamento alle controsoffittature in cartongesso e il guasto all’impianto elettrico.