Modena: Pinarella, al via le iscrizioni ai soggiorni per anziani

Turni dal 25 maggio al 24 settembre. Le domande ai Centri Sociali dei Comitati Anziani

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Sono aperte le iscrizioni ai tradizionali soggiorni al mare per anziani che si svolgeranno durante l’estate alla Casa per ferie del Comune di Modena situata a Pinarella di Cervia.

L’attività è promossa dall’assessorato al Welfare è ha una forte finalità di socializzazione ed integrazione rivolta alle fasce più deboli della popolazione, rientra pertanto nell’ambito del cosiddetto ‘turismo sociale” condotto attraverso la gestione delle case per ferie di proprietà delle amministrazioni comunali.

I soggiorni estivi si svolgono dal 25 maggio al 24 settembre; anche quest’anno, come da tradizione, si tratta dei dieci turni di soggiorno marittimo rivolti ad anziani oltre al turno dedicato ai disabili appartenenti alle associazioni Anfass, Asham e Uildm, che si svolge dal 5 al 19 agosto.

Le iscrizioni ai soggiorni per anziani si effettuano presso la sede del Centro Sociale Comitato Anziani del quartiere di residenza. Le domande vengono raccolte su un apposito modulo in cui risultano le generalità dell’utente, la data d’iscrizione, l’eventuale partecipazione al soggiorno nei tre anni precedenti. Nel caso in cui rimanga disponibilità di posti, potranno essere accettate adesioni provenienti dai circoli presenti in provincia.

I soggiorni marittimi nella Casa per ferie di Pinarella di Cervia, in provincia di Ravenna, sono rivolti ad anziani autosufficienti residenti nel territorio comunale di Modena e provincia che abbiano compiuto 60 anni alla data della partenza, anziani o adulti utenti del servizio di Assistenza domiciliare segnalati dal Servizio sociale territoriale, in condizioni di parziale autonomia e disabili adulti segnalati dal Servizio sociale territoriale o iscritti alle associazioni dei disabili.

Il costo del soggiorno varia da 395 ai 420 per i singoli in camera tripla, e dai 520 ai 550 a persona per le camere singole o le coppie a seconda del periodo e comprende pensione completa, viaggio, bevande ai pasti, spiaggia riservata con ombrelloni e lettini, attività varie d’animazione e assistenza sanitaria.

Ogni anno sono previsti turni riservati alle varie zone di Modena e due turni misti in programma il primo e l’ultimo turno di soggiorno, dal 25 maggio al 6 giugno e dal 12 al 24 settembre. Nelle 43 camere disposte su tre piani, la Casa per ferie, che si affaccia su un ampio tratto di spiaggia privato al quale si accede direttamente attraverso la pineta, può ospitare fino a 93 persone per turno.

La struttura è di proprietà del Comune di Modena che dal 1999 ha avviato un complesso intervento di ristrutturazione e adeguamento normativo: il complesso alberghiero offre oggi una cucina con moderne attrezzature, luminosa sala da pranzo, sala ricreazione con angolo tv, infermeria, ripostigli, bagni in camera, ascensore e struttura polifunzionale per feste, cinema, spettacoli e dispone dal 2015 di un sistema di rinfrescamento e riscaldamento sia negli spazi collettivi che nelle camere. La Casa per ferie di Pinarella quest’anno sarà gestita insieme alla cooperativa La Rosa Blu, che si è aggiudicata l’avviso pubblico di coprogettazione.

“Siamo grati all’associazione AVCA (Volontari Comitati Anziani) – afferma l’assessore a Welfare e Coesione Sociale del Comune di Modena Giuliana Urbelli – che a seguito dell’ultimo bando ha per anni cogestito i soggiorni promuovendo importanti investimenti su arredi e attrezzature e sulle dotazioni della spiaggia. Prezioso resta il contributo di Ancescao che attraverso i Comitati Anziani continua nell’articolata attività di promozione, programmazione dei turni e raccolta delle adesioni sul territorio”.

Per iscrizioni: Associazione Centri Sociali Comitati Anziani e Orti tel. 059 245283 da lunedì a venerdì 9.30-11.30 (per i turni misti); zona Buon Pastore tel. 059 390431 da lunedì a venerdì 9.30-11.30; zona Crocetta, via Canaletto 88 tel. 059 315724 da lunedì a venerdì 9-11; zona San Lazzaro, via Spontini 4, tel. 059 367331 da lunedì a venerdì 9-11; zona Madonnina, via Barchetta 77, tel. 059 820204 da lunedì a venerdì 9.30-11.30; zona San Faustino via Leonardo da Vinci 158, tel. 059 827998 da lunedì a venerdì 8.30-11.30; zona Centro Storico, via Carteria 96-98, tel. 059 243402 da martedì a venerdì 9.30-11.30; zona Sant’Agnese via Viterbo 82, tel. 059 372698 da lunedì a venerdì 9.30-11.30.