Modena: piena, entro il 6 aprile le schede sui danni subiti

Le ricognizioni che attestano il fabbisogno finanziario per il ripristino devono essere consegnate al settore Ambiente del Comune. I moduli sono on line sul sito

Municipio-Comune-ModenaMODENA – I cittadini che hanno subito danni in seguito al maltempo e alla piena che hanno colpito anche il territorio modenese lo scorso 12 dicembre possono presentare al Comune di Modena le schede per la ricognizione del fabbisogno finanziario relativo a interventi sul patrimonio edilizio privato, beni mobili e beni mobili registrati, attività produttive e agricole.

Tutte le informazioni, i moduli da compilare per attestare i danni subiti e il fabbisogno finanziario per il ripristino, e le istruzioni per la presentazione (che può avvenire a mano, per raccomandata o per posta elettronica) si possono scaricare dal sito www.comune.modena.it/ambiente. Le schede che attestano il fabbisogno devono essere presentate al settore Ambiente e Protezione civile del Comune di Modena entro venerdì 6 aprile.

Nelle schede tecniche devono essere indicati i dati dei beni danneggiati, segnalata la gravità del danno subito e una prima sommaria valutazione della spesa necessaria per il ripristino. La ricognizione dei danni è il primo passo, necessario, per accedere ai finanziamenti ma non ne garantisce l’automatica erogazione.

Tutti i cittadini che hanno necessità di chiedere informazioni e chiarimenti potranno telefonare alla segreteria del settore Ambiente, al numero 059 2032300.