Modena organ festival: domani sera concerto in Santa Maria delle Assi

Martedì 31 ottobre, alle 21, l’esibizione dell’organista Davide Zanasi nella serata promossa da Unicef Modena per la campagna “Bambini in pericolo”

Modena organ festivalMODENA – Un percorso nella musica per organo italiana dagli ideali del Rinascimento agli splendori risorgimentali.

È questo il programma del concerto che il giovane organista modenese Davide Zanasi terrà martedì 31 ottobre, alle 21, nella chiesa di Santa Maria delle Assi (corso Canalgrande 10).

L’appuntamento, che fa parte del cartellone del Modena organ festival, è promosso da Unicef Modena a favore della campagna “Bambini in pericolo”.

Il Modena organ festival è organizzato dall’associazione “Amici dell’organo J. S. Bach” con il contributo di Fondazione Cassa di risparmio Modena, Regione Emilia Romagna, Comune di Modena, Lapam confartigianato e Bper e in collaborazione con l’Unicef.

Protagonista del concerto lo straordinario organo della chiesa di Santa Maria delle Assi, un gioiello di Paolo Cipri che risale al 1584 (restaurato da Paolo Tollari), sul quale Davide Zanasi eseguirà un ricco programma che si apre con una rinascimentale “Recercada” di Cavazzoni per proseguire, avvicinandosi man mano ai giorni nostri, con brani di Sweelinck, Girolamo Frescobaldi, Storace, Valerj, Provesi e padre Davide da Bergamo.