“Modena organ Festival”, al Museo civico d’arte

davide zanasi Sabato 14 novembre il concerto di Davide Zanasi

MODENA – L’organista modenese Davide Zanasi si esibisce nel pomeriggio di oggi, sabato 14 novembre (ore 17) al Museo civico d’arte di Modena (largo S.Agostino); suonerà un organo ottocentesco, una spinetta pentagonale del 500 e un clavicembalo del 700 conservati nel museo.
Un’occasione unica, quindi, per apprezzare il suono di questi preziosi strumenti grazie anche a un ampio programma musicale che spazia da Scarlatti a Pasquini con brani dal 500 all’800. Il concerto sarà preceduto da un intervento del restauratore Marco Fratti che presenterà le caratteristiche dell’intervento di recupero effettuato sugli strumenti.
L’iniziativa si svolge nell’ambito della rassegna “Modena organ festival”, promossa dall’associazione Amici dell’organo “Johann Sebastian Bach” con il contributo della Provincia e del Comune di Modena, della Regione Emilia Romagna, della Fondazione Cassa di risparmio di Modena, della Banca popolare dell’Emilia Romagna, di Lapam Confartigianato Imprese di Modena e Reggio Emilia, della Circoscrizione 1 e dei Musei civici di Modena.
Davide Zanasi, classe 1990, si è diplomato all’Istituto diocesano di musica sacra di Modena. Organista, clavicembalista e direttore di coro, ha studiato al conservatorio di Parma. Attualmente frequenta il biennio specialistico in Composizione corale e direzione di coro al Conservatorio di Bologna e svolge una intensa attività concertistica.