Modena: nidi e scuole d’infanzia anche a luglio

Prosegue la sperimentazione biennale avviata lo scorso anno scolastico. Il servizio integrativo sarà attivato dal 2 al 13 luglio in circa una sessantina di strutture

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Sono stati 1051 i bambini di nidi e materne che, lo scorso anno, hanno frequentato le loro scuole anche nelle prime due settimane di luglio grazie alla sperimentazione avviata dall’amministrazione comunale di Modena per rispondere alla richiesta di maggiore flessibilità proveniente dalle famiglie. Complessivamente oltre il 70 per cento dei bambini che avrebbero potuto accedervi e, più in generale, circa un terzo di tutti quelli frequentanti durante l’anno, hanno usufruito del servizio.

La sperimentazione del servizio integrativo di prolungamento estivo nei nidi e nelle scuole d’infanzia comunali, della Fondazione Cresci@mo e convenzionati verrà proposto anche per l’anno scolastico 2017/2018 ed esattamente dal 2 al 13 luglio.

Il bando per le iscrizioni è sul sito del Comune di Modena (www.comune.modena.it); le domande si presentano compilando l’apposita form on line da martedì 27 febbraio a mercoledì 14 marzo.

Per i non residenti la domanda dovrà essere presentata in modalità cartacea presso l’Ufficio Ammissioni in via Galaverna 8 nei giorni di apertura al pubblico (lunedì, mercoledì e giovedì 8.30-13; lunedì e giovedì anche 14.30-18).

Si può presentare domanda solo per la struttura già frequentata durante l’anno scolastico in corso. I bambini proseguiranno infatti la frequenza all’interno del proprio servizio, in spazi noti e con compagni conosciuti. All’interno di ogni plesso verranno attivate una o due sezioni miste, organizzate a seconda delle età dei bambini richiedenti. Le attività che saranno programmate terranno conto della stagione estiva e dell’opportunità di fare interagire bambini di sezioni diverse.

L’ingresso è previsto dalle 7.30 alle 9, l’uscita alle ore 16 o alle 13.15 per chi frequenta il servizio di nido part-time e sarà somministrato il pasto.

Il servizio sarà attivato complessivamente in quasi una sessantina tra nidi e scuole, cioè in gran parte delle strutture comunali, della Fondazione Cresci@mo e convenzionate a condizione che nella singola struttura si registri il numero minimo di adesioni indicate nel bando dove è consultabile l’elenco completo.

Il numero dei posti disponibili è pari al 50 per cento di quelli già presenti in ciascuna struttura e la tariffa di frequenza per gli utenti è pari al 50 per cento della retta mensile dovuta per il servizio educativo ordinario frequentato in corso d’anno.

Per informazioni si può scrivere (prolungamentoestivo@comune.modena.it), telefonare (059 2032624) o recarsi all’Ufficio ammissioni in via Galaverna 8.

Nel presentare domanda di ammissione sarà anche necessario indicare un indirizzo di posta elettronica, l’amministrazione comunale intende infatti successivamente verificare la soddisfazione degli utenti per il servizio di prolungamento estivo attraverso la somministrazione di un questionario da parte dell’Ufficio Studi e Ricerche del Comune, i cui risultati saranno funzionali a verificare l’andamento della sperimentazione e a valutare eventuali sviluppi futuri.