A Modena in sei nell’appartamento occupato abusivamente

Tutti denunciati per invasione di edificio gli stranieri sorpresi dalla Polizia municipale nell’alloggio in cui si erano introdotti attraverso una finestra

Polizia municipaleMODENA – Entrati forzando una finestra, si erano sistemati nel piccolo appartamento come se fosse casa loro, cercando di non dare troppo nell’occhio, le sei persone che la Polizia municipale ha trovato in un appartamento del complesso R-Nord di via Attiraglio.

Ad accorgersi dello strano movimento sono stati i vicini di casa che hanno visto aprirsi le finestre di un appartamento da tempo sfitto, e il servizio di portierato sociale che, nonostante i numerosi alloggi e attività presenti nel complesso, ha notato i nuovi arrivati. Dopo che il proprietario dell’alloggio ha presentato denuncia, la Polizia municipale è quindi intervenuta per effettuare il controllo.

Nella mattinata di lunedì 19 dicembre gli agenti del Nucleo Problematiche del territorio hanno trovato nell’alloggio cinque uomini che dormivano nella stanza da letto dopo aver anche sistemato un paio di materassi a terra, e un sesto uomo sul divanetto dell’altra stanza. I sei stranieri, un tunisino, quattro ghanesi e uno proveniente della Liberia, tutti giovani con età compresa dai 19 ai 30 anni, sono stati denunciati per invasione di edificio.

Tre di loro, in regola con i documenti, sono stati allontanati dall’alloggio occupato abusivamente e gli sono state fornite indicazioni sui servizi a cui rivolgersi per poter trovare ricovero per la notte, considerate le rigide temperature. Gli atri tre sono stati accompagnati al Comando per l’identificazione in quanto sprovvisti di documenti. A carico di uno di loro è risultato un rintraccio per notifiche relativamente a una precedente occupazione abusiva, che gli è stato notificato dalla Municipale. Gli altri due sono stati denunciati anche per inosservanza delle norme sugli stranieri.