A Modena musei civici chiusi per manutenzione e riordino collezioni

Da lunedì 18 luglio a venerdì 5 agosto. Riapertura sabato 6. Tra i lavori la preparazione delle sale per “SibilaRonzaScoppia”, mostra a settembre nell’ambito del festival filosofia

luigi russolo lavora a un intonarumoriMODENA – I Musei Civici al terzo piano di Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino a Modena saranno chiusi al pubblico da lunedì 18 luglio a venerdì 5 agosto per il riordino delle collezioni e per lavori di manutenzione (comprese pulizie generali e ridipintura delle pareti delle sale destinate alle mostre temporanee).

Da sabato 6 agosto il pubblico potrà di nuovo visitare gratuitamente le Sale espositive del Museo d’arte e del Museo archeologico etnologico nei consueti orari: da martedì a venerdì dalle 9 alle 12; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; lunedì chiuso

Tra i lavori in programma ci sono anche quelli destinati alla preparazione della sala espositiva che, a partire dal 16 settembre in occasione del festival filosofia, ospiterà la mostra “SibilaRonzaScoppia”. L’esposizione per la prima volta racconterà e approfondirà le dinamiche che portarono a una tumultuosa “soireè” futurista del 2 giugno 1913 al Teatro Storchi di Modena, presente Filippo Tommaso Marinetti, con musicisti e pittori futuristi. Nell’occasione Luigi Russolo presentò lo “scoppiatore”, prototipo del primo dei celebri “intonarumori”, macchine musicali in grado di riprodurre la varietà dei suoni della natura e della vita moderna.