Modena, Italia – Germania su maxischermo ai Giardini dopo gli scrittori

comune di Modena logoSabato 2 luglio alle 18 Antonio Caprarica con “Intramontabile Elisabetta”; alle 19 Erri De Luca con “La faccia delle nuvole”; alle 21 tutti a tifare gli azzurri contro la Germania

MODENA – Italia – Germania sarà proiettata su maxischermo ai Giardini Ducali nell’ambito dell’Estate modenese 2016. Cede volentieri il palco agli azzurri lo scrittore Erri De Luca, che anticipa alle 19 il suo incontro di sabato 2 luglio ai Giardini, inizialmente previsto per le 21.30, in cui presenta l’ultimo libro. E subito prima di lui, alle 18, incontra i modenesi Antonio Caprarica, che parlerà del suo libro sulla regina d’Inghilterra.

Lo spazio verde del centro storico di Modena ospiterà dunque un sabato intenso di cultura, sport, divertimento e convivialità, ingredienti fondamentali della rassegna di Studio’s “Giardini d’Estate” nell’ambito della programmazione dell’Estate modenese 2016, coordinata, organizzata e promossa dal Comune con il sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

Questo allora il programma di “Giardini d’Estate” sabato 2 luglio ai Giardini Ducali di corso Canalgrande a Modena: alle 18 Antonio Caprarica, inviato nel Regno Unito e probabilmente il più informato esperto della casa reale d’Inghilterra, presenta il suo “Intramontabile Elisabetta” (Sperling & Kupfer), in cui svela amori, intrighi, e segreti della sovrana. Caprarica, che ha avuto più occasioni di incontrarla personalmente, racconta chi è e chi è stata Elizabeth Alexandra Mary Windsor, la regina Elisabetta, nei 90 anni della sua vita, sessanta dei quali sul trono.

Quindi, alle 19, Erri De Luca presenta il suo libro “La faccia delle nuvole” (Feltrinelli). È la storia di un uomo, si legge nella scheda di presentazione, che pesca sulle rive del lago Tiberiade, che vive in una terra di mezzo tra il deserto e il Mediterraneo, proprio al centro di un flusso di migrazioni che ha coinvolto nei secoli tutti i popoli della storia. Le prime pagine sono dedicate a un padre, Giuseppe / Iosèf di Betlemme, discendente della stirpe di Davide, operaio qualificato falegname, carpentiere. A Iosèf capita di incontrare una donna, Maria / Miriàm e di salvarla dalla lapidazione, perché è incinta prima e fuori dal matrimonio. Sposandola Giuseppe salva questa donna e diventa padre di Gesù / Ièshu, un figlio che non gli somiglia per niente pur somigliando a tutti. Un bambino il cui volto cambia ogni istante così come cambia la faccia delle nuvole.

La partecipazione è libera e gratuita. I libri presentati, e altri, saranno disponibili al bookshop gestito da libreria Ubik che collabora agli incontri con gli autori.

Alle 21, infine, inizia sul maxischermo sul palco la proiezione di Italia – Germania per i quarti di finale dei Campionati Europei di calcio Francia 2016.

L’invito per i modenesi è ritrovarsi nel verde dei Giardini e guardare in compagnia la partita tifando per gli azzurri di Antonio Conte.

Tra gli appuntamenti culturali e la visione della grande sfida della Nazionale i Giardini offrono occasioni di ristoro e di cena a buffet, con l’apertura del bar Pernilla e dell’Osteria Vigarani del Caffè concerto (prenotazioni tel. 059 222232).

Informazioni on line (www.comune.modena.it/estate2016www.visitmodena.it – pagina facebook Giardini d’Estate).