Modena: Da dicembre visite guidate a tema sulla Ghirlandina

Le prime sono in programma l’8 e il 26 dicembre e il 6 gennaio. Si deve prenotare

la-torre-ghirlandinaMODENA – Nuove visite guidate sulla Ghirlandina, a partire dall’8 dicembre, offriranno a modenesi e visitatori l’occasione di salire o di risalire sulla Torre civica simbolo di Modena, sito Unesco patrimonio dell’umanità con il Duomo e piazza Grande.

La partecipazione è gratuita per un massimo di 25 persone, previo il pagamento del biglietto di ingresso (3 euro perla sola torre, 6 euro il biglietto unico per tutto il sito Unesco). Prenotazione obbligatoria al tel. 059 2032434 durante gli orari di apertura della Ghirlandina (dal martedì al venerdì 9.30-13 / 14.30-17.30; sabato, domenica e festivi 9.30-17.30; la biglietteria chiude mezz’ora prima della chiusura della Torre) oppure via mail (torreghirlandina@comune.modena.it).

Il primo appuntamento in programma si svolge giovedì 8 dicembre alle 10,30. La visita guidata verterà sugli aspetti storico – artistici e architettonici della Torre della Ghirlandina, spiegati ai partecipanti in modo chiaro, semplice e rigoroso. L’esperienza sarà ripetuta con le stesse modalità sempre alle 10.30 di lunedì 26 dicembre e di venerdì 6 gennaio 2017.

piazza-grande-duomo-ghirlandinaDa fine gennaio 2017, invece, saranno organizzate una serie di visite guidate tematiche e di approfondimento, che porteranno il visitatore a vedere la Torre da un diverso e a volte curioso punto di vista. Anche queste visite guidate a tema sono gratuite con biglietto d’ingresso alla Torre o biglietto unico sito Unesco, e con prenotazione obbligatoria (t. 059 2032434 o torreghirlandina@comune.modena.it).

Sabato 28 gennaio, con orario di ritrovo alle 17.30 sotto la Torre, il tema della visita sarà “San Geminiano e i Geminiani”, la comunità modenese intorno al suo santo e alla sua Torre. Al centro la figura di San Geminiano come santo collettivo e coesivo, punto di riferimento per la comunità non solo religiosa ma anche civile. La visita è a cura di Elena Gallina per AR/S Archeosistemi.

Sabato 25 febbraio, ancora con orario di ritrovo alle 17.30 sotto la Torre, la visita guidata da Milena Bizzarri per AR/S Archeosistemi avrà come tema “La Secchia Rapita e il Tassoni”, il trofeo della vittoria di Zappolino, il più prezioso tesoro, con approfondimento sul poema eroicomico di Alessandro Tassoni, in cui la secchia rapita diviene il simbolo della vittoria dei modenesi.

Sabato 25 marzo alle 17.30 si parte da sotto la Torre per “Fatti noti e meno noti della vita di Angelo Fortunato Formiggini”, storia di un intellettuale modenese di inizio Novecento,visita guidata da Valentina Taglini Zappaterra per AR/S Archeosistemi che approfondirà la figura di Formiggini, uomo di grande cultura che seppe coniugare, modenesità e italianità.

Sabato 29 aprile , sempre sotto la Torre alle 17.30, Eleonora Fantini per AR/S Archeosistemi guiderà i partecipanti gradino dopo gradino, nell’approfondimento dell’architettura della Torre. La visita, che si intitola “La storia della Ghirlandina nella doppia valenza civica e religiosa”, porterà alla conoscenza di marmi, metope, pietre, capitelli e vicende dei suoi abitanti: i Torresani.

La Ghirlandina è chiusa il giorno di Natale e l’1 gennaio. È invece aperta il 31 gennaio, festa di San Geminiano, patrono di Modena.

Informazioni on line (www.visitmodena.it).