Modena, In centro storico 520 bancarelle per la fiera di S. Antonio

comune di Modena logoDomenica 17 gennaio, gli ambulanti potranno effettuare vendite dalle 8.30 alle 20

MODENA – In occasione della fiera di Sant’Antonio, in programma domenica 17 gennaio, sono 520 gli ambulanti che potranno allestire i loro banchi nel centro storico di Modena.

Le vie e le piazze nelle quali potranno disporsi i banchi per la manifestazione dedicata al santo protettore degli animali sono piazza Sant’Agostino, piazzale degli Erri, piazza Grande, via Emilia centro, piazza Muratori, piazza Matteotti, piazza Mazzini, corso Canalchiaro, corso Duomo, corso Canalgrande, via Università, via Castellaro, via Scudari, via Canalino, piazzale San Francesco e calle di Luca.

L’accesso ai luoghi della fiera e il montaggio dei banchi potrà iniziare alle 22.30 di sabato 16 gennaio, dopo che gli ambulanti avranno mostrato l’autorizzazione agli agenti della Polizia municipale che presidieranno gli accessi al centro città.

La verifica che tutti gli aventi diritto abbiano ottenuto un posteggio, e l’assegnazione attraverso la “spunta” di quelli eventualmente non occupati dai titolari, avverrà alle 8.30 nell’ufficio allestito sotto le tribune del parco Novi Sad.

I mezzi degli operatori in attesa di assegnazione potranno essere parcheggiati nel vicino piazzale Tien An Men, di fronte alla tribuna dello stadio Braglia, soltanto fino alle ore 9, quando scatterà il divieto di sosta previsto per la partita di calcio Carpi – Sampdoria. Il divieto sarà vigente anche in via Monte Kosica, da Piazzale Tien An men a Via Galvani, in via Montecuccoli e in Fontanelli.

L’attività di vendita si potrà svolgere dalle 8.30 alle 20, con facoltà di anticipare la chiusura alle 19. L’area dovrà essere liberata entro le ore 22.

Il divieto di sosta in centro nelle zone che la Municipale ha provveduto a segnalare con appositi cartelli e segnali, scatta alla mezzanotte di sabato 16 gennaio e la rimozione dei veicoli avrà luogo già dalle primissime ore di domenica 17.

La Polizia municipale sarà come sempre impegnata nei controlli sul corretto svolgimento della manifestazione: verranno anche effettuate verifiche sul rispetto della normativa sull’anticontraffazione e sulla sicurezza dei prodotti in vendita.