Modena: Capodanno in Piazza Roma con i Dj del Picchio Rosso

Nel 40° anniversario del locale che ha segnato un’epoca, il 31 dicembre si saluterà il 2016 e si brinderà al 2017 con le musiche e i ritmi degli anni ’70, ’80 e ’90palazzo_comunale_modena

MODENA – Fu festeggiato nel 1976 il primo Capodanno al Picchio Rosso, locale all’avanguardia che dalla provincia di Modena ha cambiato a ritmo di disco music il modo di divertirsi e il costume dei modenesi e non solo. Esattamente 40 anni dopo, il 31 dicembre 2016, per una notte piazza Roma diventerà nel Capodanno di Modena la pista del Picchio, gratuita per tutti, da cui entrare nel 2017.

In “consolle” torneranno i Dj protagonisti al locale di Formigine e non solo (Antoine, Luca Zanarini, Paolino Pelloni, dj Herbie, Robby Ruini, Fabrizio Zanni e tanti altri, che rispolvereranno anche rari vinili), mentre su maxischermo si proietteranno immagini dagli archivi storici del Picchio, con gli artisti, gli spettacoli, le star, le feste, i personaggi.

Una storia che si racconterà in piazza Roma con una colonna sonora irresistibile fino al brindisi di mezzanotte e oltre in una notte per tutti, una festa in cui rivivere i favolosi anni ‘70/‘80/’90, in uno show all’insegna del divertimento popolare condotto da Antoine sul filo di aneddoti, gag e ospiti. Il programma inizierà alle 21.30 con i balli di gruppo; dalle 22.30, le hit degli anni ‘70, fino alle 23,50; quindi ospiti e countdown, brindisi e auguri del sindaco. Poi via alla samba e ai successi più ballati degli ’80 e ‘90 per entrare nel primo giorno dell’anno nuovo.

Organizzatori della festa sono Mauro Marchi e Fabrizio Zanni, in collaborazione con il Comune di Modena e Radio Lattemiele, con il sostegno della Fondazione Cassa di risparmio di Modena. Nella notte del 31 dicembre anche l’Accademia del ghiaccio, la pista per pattinare in piazza Roma, resterà aperta fino all’una.