Modena, in aula il report del difensore civico e le società partecipate

Nella seduta consiliare di giovedì 6 aprile interrogazioni, delibere e ordini del giorno

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Una revisione straordinaria delle partecipazioni societarie del Comune di Modena e la relazione annuale del Difensore civico. Ma anche un permesso di costruire in deroga nella zona di via Emilia ovest – via Cabassi e integrazioni al Regolamento di Polizia urbana del Comune. Sono alcuni tra i temi principali in discussione nella seduta del Consiglio comunale di giovedì 6 aprile.

I lavori prenderanno il via alle 14.30 con la trattazione di una serie di interrogazioni: “Caos nelle liste d’attesa per l’iscrizione alle scuole medie modenesi; quello che era facile prevedere è accaduto; a Natale alcuni studenti avevano già un banco, oggi, a due mesi di distanza molti altri non hanno neppure l’illusione di quel banco. Le iscrizioni nelle scuole medie si possono prevedere con anni di anticipo a meno di arrivi improvvisi di decine e decine di ‘Nuovi’ arrivi; di chi la colpa di questo caos?”; “Università di Modena; in via Campi tra desolazione e tubi rotti. Intervenga il sindaco a sollecitare un rimedio a quanto denunciato dal Laboratorio Universitario Modenese”; “Offerta formativa Istituti comprensivi e rete scolastica modenese”; “Quali risposte si stanno pensando per i genitori che desiderano per i loro figli intraprendere esperienze scolastiche ‘sperimentali’ quali il metodo Montessoriano?”; “Forte preoccupazione per la situazione degli uffici giudiziari modenesi”.

Alle 15.30 è in programma l’appello, la Relazione annuale del Difensore civico e la trattazione delle delibere sul Regolamento di Polizia urbana, sulle partecipazioni societarie del Comune, per l’approvazione della convenzione tra l’Istituto per la storia della Resistenza e della Società contemporanea di Modena e provincia e l’Amministrazione, sul nulla osta in deroga agli strumenti urbanistici comunali a favore delle società Aspiag Service srl e San Martino spa nella zona via Emilia ovest – via Cabassi.

A seguire è prevista la trattazione congiunta di due ordini del giorno “Italiane e Italiani si diventa: il Senato approvi la riforma sulla cittadinanza per riconoscere e incentivare integrazione e inclusione” e “Conclusione positiva dell’iter di approvazione della legge sulla cittadinanza”, e di altre due mozioni: “Il Governo fissi l’election day per referendum ed elezioni amministrative per favorire la partecipazione e risparmiare molti milioni” e “Progetto culturale Sant’Agostino-Estense e finanziamenti”.