Modena, alla Fiera di San Geminiano oltre 500 gli ambulanti presenti

comune di Modena logoGli spuntisti sono stati 53. Controlli della Polizia municipale: 18 autoveicoli rimossi e due sanzioni per bombole Gpl senza certificazione. Tre denunce presentate all’ufficio mobile

MODENA – Sono stati oltre 500 gli ambulanti presenti nel centro storico di Modena in occasione della tradizionale fiera di San Geminiano. I 63 assenti nella mattinata, infatti, sono stati sostituiti con 53 spuntisti portando il totale dei banchi presenti a 510 distribuiti in diverse strade e piazze: piazza S. Agostino, piazzale Erri, piazza Grande, via Emilia centro, piazza Muratori, piazza Matteotti, piazza Mazzini, corso Canalchiaro, corso Duomo, corso Canalgrande, via Università, Via Castellaro, via Scudari, via Canalino, piazzale San Francesco e calle di Luca.

La Polizia municipale ha provveduto alla rimozione di 18 veicoli, mentre i controlli per prevenire la presenza di ambulanti abusivi hanno portato a non effettuare nessun sequestro di merce. Nessuna sanzione per la domenica ecologica, due per bombole GPl ad ambulanti: gli impianti erano senza certificazione tecnica ma, dopo l’intervento degli operatori della Polizia municipale sono stati controllati Alfa-Romeo-Polizia-Municipaledai tecnici comunali e sono risultati a norma.

Tre le denunce presentate all’ufficio mobile presente nella zona di piazza Sant’Agostino dove, alle 8.30 della mattina, due operatori di Polizia municipale, su segnalazione di un cittadino, sono intervenuti fermando un ragazzo di Reggio Emilia, minorenne, che armeggiava con un bastone attorno a una rastrelliera per biciclette dove si trovava una city bike da uomo chiusa con un lucchetto. Il ragazzo è stato denunciato a piede libero per tentato furto e affidato ai genitori, nel frattempo è stata informata la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Bologna.