Il mito di Carmen raccontato da Emilio Sala

Carmen a teatroLa conferenza del musicologo è in programma giovedì 28 aprile nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea

FERRARA – Sarà dedicata al ‘mito di Carmen’ la conferenza del musicologo Emilio Sala in programma giovedì 28 aprile alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. L’incontro è inserito nel ciclo ‘Libri in Scena’, a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca Ariostea in collaborazione con la Fondazione Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara ed è stato organizzato in occasione dello spettacolo ‘Carmen’ di Enzo Moscato, con regia di Mario Martone, in programma (dal 4 al 10 maggio) al Teatro Comunale di Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Non a caso la “voce” Carmen si trova in molti dizionari dei miti letterari (per esempio quello a cura di Pierre Brunel, tradotto anche in italiano). La novella di Mérimée e soprattutto l’opera di Bizet hanno fecondato un “campo discorsivo” che è diventato sempre più autonomo rispetto a quei pur fondamentali testi di partenza. Si può dunque parlare di Carmen come di un mito moderno, di uno spazio per così dire autopoietico che si riconfigura continuamente restando sempre riconoscibile. Uno spazio sempre più mediatizzato nel quale il cinema e le ri-mediazioni audiovisive, da Preminger a Godard Brook Rosi Martone ecc. hanno giocato un ruolo cruciale e interno alla struttura stessa del mito.