Mini Maratona Pedibus, oltre 2300 i partecipanti

In programma domenica 8 maggiologo comune Piacenza

PIACENZA – Sono 2338, tra bambini e adulti accompagnatori, i partecipanti iscritti sinora alla mini maratona Pedibus organizzata in collaborazione con Ceas Infoambiente, che partirà domenica 8 maggio con ritrovo alle 9.15 – e partenza alle 9.40 – sul Pubblico Passeggio, all’angolo con via Alberici. Prima del via, ci sarà anche il tempo per salutare il passaggio in zona degli atleti iscritti alla gara agonistica, intorno alle 9.30.

Anche l’assessora alle Politiche Scolastiche Giulia Piroli seguirà l’itinerario, che si snoderà tra via Giordani, piazza Sant’Antonino, via Scalabrini, via Chiapponi, piazza Duomo, via XX Settembre, via Cavour, via Baciocchi, il cortile di Palazzo Farnese e l’arena Daturi, dove l’arrivo è previsto per le 11.

Ad accompagnare la camminata, che vedrà coinvolte anche le associazioni di volontariato, saranno le note della Banda Ponchielli. Numerose le scuole aderenti all’iniziativa: Dante, Collodi, Vittorino, De Gasperi, Giordani, Don Minzoni, Carella, Caduti sul Lavoro, Pezzani, XXV Aprile e Mazzini, nonché le realtà di Gazzola, Rivergaro, Niviano, Gossolengo e Quarto.

Ai bambini è stato chiesto di personalizzare il proprio pettorale con disegni e slogan: chi vorrà potrà consegnarlo allo stand Unicef all’interno dell’arena Daturi – scrivendo i propri dati all’interno – per partecipare al concorso “I piedi raccontano”, che grazie al contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano vedrà assegnare premi (materiale sportivo o buoni validi per l’acquisto dello stesso) alle seguenti categorie: il plesso scolastico e la classe con il maggior numero di partecipanti, il singolo istituto con il maggior numero di alunni iscritti, il pettorale più creativo o attinente al tema sia per le primarie, sia per la scuola dell’infanzia.

Fondamentale il contributo degli studenti del liceo Colombini e del liceo sportivo Respighi resisi disponibili come volontari. All’arrivo, la compagnia di danza Tersicore coinvolgerà i ragazzi in un saluto musicale sulle note di “Hand in Hand” inno ufficiale dell’Unicef, mentre Radio Sound proporrà giochi e balli finali collettivi lasciando spazio, alle 12, all’inizio dell’asta benefica pro Unicef.

L’invito alla solidarietà si intreccia fortemente con l’iniziativa, dalla partenza all’arrivo: nei pressi del mercato coperto di via Alberici sarà allestita la raccolta di generi alimentari non deperibili a cura della Croce Rossa Italiana, mentre al campo Daturi bambini e genitori potranno sostenere i progetti Unicef “Nutriamoci bene, nutriamoci tutti” e “Una scuola per tutti” con un’offerta, a fronte della quale potranno scegliere i quaderni tematici.

Al traguardo della manifestazione, abbinata alla campagna regionale “Siamo nati per camminare”, verranno inoltre comunicate le classi vincitrici del concorso didattico “Raccogliamo miglia verdi”.