“Memento” il 19 novembre a Ferrara

memento focchiFERRARA – Basata sul progetto di tesi “Memento” di Francesca Occhi, tratterà il tema delle “fortificazioni militari tedesche (bunker) del secondo conflitto mondiale nel Delta del Po”, che in questo caso viene presentato come paesaggio di archeologia militare. É la conferenza di Francesca Occhi in programma giovedì 19 novembre alle 16 nella sala mostre del Museo del Risorgimento e della Resistenza (Corso Ercole I° d’Este). Promossa dall’istituzione museale l’iniziativa è inserita nell’ambito delle iniziative di commemorazione e cultura storica curate dal Comitato cittadino per le onoranze in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale e degli anniversari degli Eccidi fascisti e nazisti a Ferrara del 15 novembre 1943 e 17 novembre 1944. Introdurrà la conferenza Antonella Guarnieri.

LA SCHEDA – Un territorio non è solamente un luogo geografico, ma anche e sopratutto il risultato della sedimentazione che i vari periodi storici hanno lasciato a testimonianza di ciò che è avvenuto. La tesi vuole quindi recuperare e tutelare la memoria di un luogo, il territorio del Delta del Po, e di un tempo, quello della Seconda Guerra Mondiale, nella ferma convinzione che per imparare ad apprezzare il valore della pace sia necessario conoscere gli orrori della guerra, affinché la sofferenza di chi ha vissuto quel periodo storico venga tramandata alle generazioni future.