Mata di Modena: “I migliori album della nostra vita”

Allestito per la mostra anche “Italia team – Rio 2016”, l’album delle Olimpiadi brasiliane

mata di ModenaMODENA – “I migliori album della nostra vita”, allestita al Mata di Modena e con un percorso parallelo anche al Museo della Figurina in corso Canalgrande, dove si trova la sezione dedicata alle Olimpiadi, completa l’esposizione con gigantografie, video e animazioni, tra percorsi di gioco, installazioni ed esperienze multi-sensoriali che trasformano un gesto atletico in rappresentazione creativa.

La mostra, visitabile fino al 26 febbraio 2017, è a cura del giornalista Leo Turrini, ed è realizzata dal Museo della Figurina del Comune di Modena col sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera. Partner Regione Emilia-Romagna, Apt e Città d’arte dell’Emilia-Romagna. Parte del materiale esposto è stato donato al museo anche da Panini spa.

Ci saranno anche i ritratti di tutti gli olimpionici italiani di Rio 2016 nella mostra “I migliori album della nostra vita. Storie in figurina di miti, campioni e bidoni dello sport” che inaugurerà il 16 settembre al Mata, in occasione del Festival filosofia dedicato all’Agonismo.

Tra le mille e più figurine di sport e sportivi e i numerosi album originali saranno esposti anche l’album di figurine fotografiche “Olympia 1936”, decine di immagini dedicate alle gesta memorabili nelle sfide olimpiche come la “sconfitta vincente” di Dorando Pietri, la perfezione di Alberto Braglia, la velocità di Nurmi, Zatopek, Mennea e Bolt, la rivoluzione di Fosbury, il 10 di Nadia Comăneci e, appunto, la collezione “Italia team – Rio 2016” con 315 figurine degli atleti italiani in gara alle Olimpiadi brasiliane che si aprono sabato 6 agosto.

Insieme a Federica Pellegrini, Tania Cagnotto, Aldo Montano, anche i campioni modenesi Gregorio Paltrinieri che gareggerà nel nuoto, Alessandro Nora per la pallanuoto, Davide Uccellari per il triathlon, Cecilia Camellini in vasca per il nuoto nei giochi paralimpici, e i modenesi d’adozione come i pallavolisti del Modena Volley Matteo Piano, Salvatore Rossini e Luca Vettori con il vice allenatore della nazionale, il formiginese Fabio Soli.