MarzaNotte 2016 a Marzabotto

marzanotte_2016Sabato 25 giugno settima edizione per la notte più “lunga” con musica, cinema, teatro, artigianato, punti di ristoro per tutti i gusti e fuochi artificiali

MARZABOTTO (BO) – Torna la MarzaNotte, la notte bianca di Marzabotto, che quest’anno, per la settima edizione, si “veste” di cinema. Ideata e organizzata dal Centro giovanile “Kainua” di Marzabotto con il supporto di Radio Frequenza Appennino, la MarzaNotte è un evento dell’estate consolidato e noto nel territorio bolognese, con una partecipazione di pubblico che negli anni ha toccato punte di oltre 10mila presenze.

Per l’edizione 2016, che si tiene sabato 25 giugno, a partire dalle ore 17 e fino a tarda notte, si conferma la volontà di valorizzare le arti e l’estro del territorio con la partecipazione attiva di oltre 40 bancarelle di hobbisti ed artigianato, circa 20 artisti di caratura nazionale ed internazionale che si esibiranno nelle piazze, lungo le vie cittadine e nei 5 punti musica allestiti nel paese, fra cui: Duo Bucolico, Filippo Magnani, The Sushettes, La Sbrindola, Yassin Kordoni Show, Il Caffè dei Treni Persi, Giorgia Ciavatti Quartet, LunaquichesAerea-Compagnia di Acrobatica Aerea, Francisco Sniaca, Non ci resta que chorar, e molti altri.

La collaborazione con i commercianti, che, come ogni anno, sono stati coinvolti nell’organizzazione, permetterà la presenza di oltre 25 punti ristoro che proporranno una grande varietà di cibi e bevande.
I bancarellisti presenti alla MarzaNotte sono veri e propri hobbisti, che, adoperando il loro ingegno e la loro fantasia, propongono oggetti di frequente utilizzo, manufatti e monili di ogni genere: dalle cornici di pasta di sale alle candele profumate, dai cappelli alle lampade di carta, dai mille colori del fimo a oggetti in rame e ceramica.

Tante “opere” curiose, e incredibilmente belle, tutte rigorosamente create per hobby e senza “marchi”.
Il tema centrale della festa scelto per l’edizione 2016 è il cinema, con l’hashtag #siamoalcinema, che verrà utilizzato sui canali social della manifestazione.

Come ogni anno, non mancherà l’affascinante spettacolo pirotecnico a cura della Pirotecnica Benassi che illuminerà la notte dell’Appennino.
La MarzaNotte è il frutto della fantasia e della volontà di un gruppo di ragazzi di Marzabotto e vuole essere un grande contenitore dove promuovere le eccellenze del territorio, cercando di proporre qualcosa di nuovo e di bello.
Catalizzatore è il Centro Giovanile Kainua, che in collaborazione con Radio Frequenza Appennino si fa promotore e organizzatore dell’evento.

Il Centro giovanile Kainua era un vecchio deposito delle ferrovie, che sette anni fa è stato ristrutturato, grazie a dei finanziamenti privati e comunali. Nato con l’intenzione di creare uno spazio fisico e culturale da “mettere in mano” ai più giovani, che,incontrandosi in completa autogestione in assemblea, decidono di darsi delle regole, dei principi e degli obiettivi da condividere, con il tempo è diventato un importante luogo di incontro, punto di riferimento e motore di diverse e significative iniziative organizzando corsi e laboratori ed eventi legati al teatro, alla musica, al cibo ed al bere, alla multiculturalità, alla sostenibilità, al territorio e alla partecipazione civile per i giovani e la cittadinanza.

Informazioni:
www.marzanotte.it
facebook.com/marzanotte
info@marzanotte.it
Ufficio stampa