Rimini, Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi in Nudi e crudi di Alan Bennett

IMG_0845 Nudi e crudi PH Francesca MartinoLa commedia va in scena al Teatro Novelli (turno A B C) martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 gennaio, ore 21

RIMINI – I ladri svaligiano l‘appartamento dei signori Ransome, derubandoli anche delle loro certezze e della loro abitudini. E aprendo scenari inattesi…

Che succederebbe se, tornando a casa dopo una serata a teatro, trovaste il vostro appartamento completamente vuoto, svaligiato da ladri che non hanno lasciato né un interruttore, né un rubinetto, né la moquette sul pavimento? Ai signori Ransome – due impeccabili coniugi inglesi – capita proprio questo, e la loro vita tranquilla e ripetitiva viene completamente sconvolta. Però la reazione dei due è diversa: lui si incupisce e si arrabbia sempre più, lei prova un senso di sollievo e quasi di liberazione. E mentre il gioco dei caratteri, esasperato da visite inattese, diventa sempre più esilarante, il mistero del furto trova un’imprevista soluzione.

Tratta dal romanzo di successo di Alan Bennett, Nudi e crudi – che ha appena debuttato a Cormons e sarà in scena al Teatro Novelli IMG_1143 Nudi e crudi PH Francesca Martinomartedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 gennaio (ore 21) – è una commedia spumeggiante, piena di umorismo e ironia che sa fare un ritratto impietoso della vita di una coppia di mezza età.

Magistralmente scritta per il teatro da Edoardo Erba, la commedia è interpretata da due attori molto amati dal pubblico come Maria Amelia Monti e Paolo Calabresi, entrambi reduci da due trionfali stagioni: la prima con Angela Finocchiaro nella commedia La scena di Cristina Comencini, il secondo al fianco di Lella Costa in Nuda proprietà.

La regia è affidata all’estro di Serena Sinigaglia, che si mette alla prova con un’opera più di ogni altra rivela il genio comico di Alan Bennett. “Mr e Miss Ransome sono due archetipi – spiega Sinigaglia, fondatrice del Teatro Ringhiera di Milano e regista di riferimento del Piccolo Teatro – Un uomo e una donna, un marito e una moglie, un coppia, tipicamente inglese, protestante e conservatrice. Le loro certezze sono le abitudini costruite nel tempo di una vita condivisa. Gli stessi riti, gli stessi meccanismi, la stessa ossessiva cura per l’ordine e la quiete, ogni giorno finché ‘morte non ci separi’. Cosa può accadere se di colpo i Ransome si ritrovano ‘nudi e crudi’? Sembra lo scherzo di un Dio cinico e beffardo che si diverte a mostrarci quanto le vite che con ostinazione e impegno ci costruiamo siano solo dei teatrini per sopravvivere al caos, narrazioni piuttosto irrisorie di una realtà ben più complessa e di impulsi ben più libertari che semplicemente non sappiamo gestire e allora reprimiamo. Forse se riuscissimo a convivere con il nostro lato dionisiaco, se avessimo forza e coraggio per sostenere con garbo la libertà di cui in teoria siamo dotati, forse riusciremmo ad essere veramente più vicini a ciò che siamo. Qui sta il punto, a mio parere, qui Bennet diventa universale e parla a tutti noi, nessuno escluso. La vita è tutta nel cambiamento, nel movimento imprevisto, in quella vertigine che ti dà il vuoto”.

Nudi e crudi

Maria Amelia Monti, Paolo Calabresi

martedì 12, mercoledì 13 e giovedì 14 gennaio, ore 21 – Teatro Novelli

di Alan Bennett

traduzione e adattamento teatrale Edoardo Erba
con Nicola Sorrenti
regia Serena Sinigaglia
produzione a.ArtistiAssociati di Gorizia

Link

Nudi e crudi

https://www.facebook.com/Nudi-e-crudi-1631679697047346/

Biglietti
Platea A € 25 – Platea B e galleria € 22. Ridotto Platea B e galleria € 20 – Under 29 con CultCard € 15.

La biglietteria del Teatro Novelli è aperta dal martedì al sabato dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30. Info biglietteria: 0541.793811.

I biglietti sono in vendita anche on line: andando sul sito www.teatroermetenovelli.it e cliccando su “Biglietteria on line” sarà possibile, previa registrazione, scegliere i posti e acquistare i biglietti pagandoli tramite carta di credito o Paypal. E’ possibile prenotare i posti anche attraverso posta elettronica, all’indirizzo biglietteriateatro@comune.rimini.it.

Prossimi appuntamenti

Amore ai tempi del colera

Laura Marinoni

domenica 17 gennaio, ore 21 – Teatro Novelli

Tutto è bene quel che finisce (tre capitoli per una buona morte). Capitolo uno – L’anarchico non è fotogenico

Quotidiana.com

giovedì 21 gennaio, ore 21 – Teatro degli Atti (non numerato)

Passati col rosso

Gino & Michele

venerdì 22 gennaio, ore 21 – Teatro degli Atti

di Gino & Michele