Lo stato dei lavori per i cantieri a Bagnolo in Piano (RE)

Il Presidente della Provincia Giammaria Manghi: “Si tratta di interventi davvero significativi, che confermano come la sicurezza stradale rappresenti una priorità importante per il Comune di Bagnolo”cantieri

BAGNOLO IN PIANO (RE) – Dalla riqualificazione di piazza Garibaldi alla rotatoria di viale Europa, dalla pista ciclabile per San Michele a quella interprovinciale Matildica, alla messa in sicurezza di via Bondeno sono davvero tanti i cantieri in corso a Bagnolo in Piano. Il punto sullo stato dei lavori è stato fatto questa mattina a Palazzo ROTONDAAllende dal presidente della Provincia di Reggio Emilia Giammaria Manghi, che ha finanziato o progettato alcuni interventi, e dallo stesso sindaco Paola Casali con l’assessore ai Lavori pubblici Nicola Scialoia e il responsabile dell’Area Daniele Soncini.

“Si tratta di interventi davvero significativi, ancor più in questopiazza periodo di carenza di risorse pubbliche, che confermano come la sicurezza stradale rappresenti una priorità importante per il Comune di Bagnolo – ha detto il presidente della Provincia Giammaria Manghi, soffermandosi in particolare sull’intervento progettato e curato da Palazzo Allende di trasformazione in rotatoria dell’incrocio semaforico tra la Sp 3 e la Sp 40 – che porta a sistema una serie di interventi di miglioramento dei collegamenti tra Reggio Emilia e l’area nord del nostro territorio e che verrà inaugurata il 4 settembre in occasione della Fiera”.

piazza1“Solo nel corso di quest’anno il Comune di Bagnolo ha fino ad oggi investito oltre 400.000 euro sulla manutenzione del proprio patrimonio, con un impegno pari a circa il 60% delle disponibilità previste a bilancio – ha spiegato il sindaco Paola Casali – Importante è stata la collaborazione con i privati, ma anche con altri enti pubblici a partire dalla Provincia che continua a confermare anche con la nuova amministrazione e dopo la riforma la propria utilità”.

“Restano altri interventi da predisporre e realizzare entro la fine dell’anno tra cui, uno dei più importanti, il rifacimento delle grondaie del cimitero urbano che, nei mesi scorsi, è stato più volte oggetto di furti che hanno causato la quasi totale asportazione delle lattonerie in rame. Il lavoro verrà certamente realizzato prima dell’inverno e comporterà una spesa di circa 65.000 euro”, ha aggiunto il sindaco annunciando per i prossimi mesi altri investimenti per la manutenzione dei giochi nei parchi pubblici per 17.000 euro, il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale per altri 25.000 e un bel pacchetto di asfaltature, che saranno seguite dalla Provincia come stazione unica appaltante, per 157.000 euro.

Il dettaglio dei principali cantieri è stato illustrato dall’assessore ai Lavori pubblici Nicola Scialoia: “A partire dal rifacimento dipiazza notte piazza Garibaldi che abbellirà il cuore di Bagnolo, favorendone una maggiore vitalità anche di sera, dalla nuova rotatoria che renderà più sicuro e scorrevole il traffico verso il capoluogo e verso la Bassa e da una serie di interventi di mobilità sostenibile e più sicura, come la ciclopedonale di via Beviera, il tombamento dei fossati lungo via Bondeno e il prossimo percorso ciclopedonale Le Rotte–via Ponte Forca nell’ambito della ciclabile Matildica denominata “Via del Volto Santo”, che già oggi vede comunque percorribile in ghiaietto via Casaletto”.