Lino Guanciale e i sapori di Modena, il video diventa virale

food-lino-guanciale“Modena, the art of food” per Natale 268 mila utenti raggiunti su facebook, con 71 mila visualizzazioni

MODENA – Nei giorni del Natale ha raggiunto 268 mila utenti del social network facebook, totalizzando 71 mila visualizzazioni e 7.500 reazioni, commenti quasi tutti positivi.

Sono già improntati alla “viralità” i primi numeri di “Modena, the art of food”, il video promozionale del Comune creato per il web dall’ufficio Comunicazione per il servizio Promozione della città, che con la voce dell’attore Lino Guanciale racconta i sapori di Modena in tre minuti di parole e immagini. N

el video Modena e il suo territorio si raccontano con protagonista il cibo.

Non solo Prosciutto, Parmigiano-Reggiano, Lambrusco e Aceto Balsamico, ma Modena, che con i suoi 24 marchi Igp e Dop è un punto di riferimento del mangiar bene.

food-collineObiettivo del filmato è trasmettere emozioni per Modena, con il binomio luoghi di produzione/prodotti tipici, e incuriosire a scoprirne i sapori valorizzando altre opportunità turistiche modenesi e rafforzando l’identificazione di Modena con i suoi prodotti tipici, il cibo, e gli artisti del gusto (chef, produttori, acetaie…).

food-sfoglineIl video, realizzato con la collaborazione di Piacere Modena, è pubblicato sul portale web comunale (www.comune.modena.it), sul sito di promozione turistica (www.visitmodena.it), sui social media e sui canali multimediali del Comune, e sarà utilizzato in eventi pubblici e manifestazioni per valorizzare Modena sui circuiti nazionali e internazionali.

In particolare è stata creata una versione mirata alla promozione turistica in occasione di eventi come fiere turistiche, serate promozionali, presentazioni in educational tour, uffici turistici, hotel, eventi e convegni.

Le prime fiere in cui sarà utilizzato da Modenatur sono la Bit di Milano (11-13 febbraio) e Itb di Berlino (7-11 marzo).

Il video web “Modena, the art of food” è disponibile e condivisibile anche su youtube (https://youtu.be/Wi2LmGuWlYE). Su questo canale ha ottenuto, dalla pubblicazione online del 22 dicembre, oltre 10 mila visualizzazioni e un “en plein” di commenti positivi