Ferrara, L’impegno di CRI per diffondere comportamenti e pratiche salva-vita in età pediatrica

girasoli

Nel pomeriggio di martedì 1 marzo, nella sede del nido d’infanzia comunale “I Girasoli” si è svolto il Corso Manovre Salvavita Pediatriche

FERRARA – Continuano gli incontri della Croce Rossa Italiana nelle sedi dei nidi del Coordinamento 1, destinati a formare operatori dei servizi, famiglie e volontari, in merito alle pratiche di disostruzione delle vie aeree, organizzati dalla coordinatrice pedagogica Cinzia Guandalini.

Nel pomeriggio di martedì 1 marzo, nella sede del nido d’infanzia comunale “I Girasoli”, in via dell’Ippogrifo 3, si è svolto il Corso Manovre Salvavita Pediatriche.

Al corso, tenuto da Maurizio Morselli, istruttore della Croce Rossa MDPED (Corso manovre salvavita), era presente l’assessora alla Pubblica Istruzione del Comune di Ferrara Annalisa Felletti. L’assessora ha ringraziato tutto lo staff presente all’incontro – Cinzia Bucchi, delegata Area sanitaria C.R.I., insieme a Laura Astara e Liliana Selmi, infermiere volontarie CRI, tenenti-esecutori MDPDE – per la professionalità e la competenza messe a disposizione dell’intera comunità.

Durante l’incontro una quarantina di persone, fra insegnanti e genitori, ha partecipato attivamente alle prove pratiche in un clima positivo e interattivo, provando e riprovando le pratiche di disostruzione insegnate dagli operatori volontari della CRI.

La Croce Rossa Italiana, da sempre, si occupa di formazione e educazione sanitaria promuovendo percorsi specifici, in base alle linee guida internazionali (ILCOR ) sulle Manovre Salvavita; semplici manovre che possono fare la differenza . L’impegno e la passione profusi dai volontari CRI in tutta Italia, in questi anni, sul fronte della prevenzione e dell’informazione, hanno consentito di abbassare notevolmente la percentuale di morti in età pediatrica.