L’ex chiesa dei Santi Cosma e Damiano acquistata dalla Comunità ortodossa romena di Ferrara

L’edificio danneggiato dal sisma del 2012 l’edificio sarà ora logo Comune Ferrararipristinato dai nuovi titolari

FERRARA – E’ stato perfezionato nei giorni scorsi, al termine di una complessa trattativa, l’acquisto da parte della Parrocchia Ortodossa Romena di ‘San Nicodemo di Tismana’ di Ferrara dell’ex chiesa dei Santi Cosma e Damiano di proprietà comunale. L’edificio, danneggiato dagli eventi sismici del 2012, sarà oggetto di lavori di ripristino a cura del nuovo acquirente che lo metterà poi a disposizione della Comunità Ortodossa Romena che annovera a Ferrara circa 5000 fedeli guidati dal decano Padre Vasile Jora. Il recupero consentirà all’immobile di ritrovare l’originaria destinazione per poter costituire non solo un luogo di culto, ma anche di aggregazione sociale. La nuova parrocchia ha anche assicurato che al suo interno, in accordo con l’arcivescovo di Ferrara, oltre che per San Nicodemo sarà mantenuto il culto per i Santi Cosma e Damiano.

L’operazione di vendita da parte dell’Amministrazione comunale è stata condotta a trattativa privata (previa richiesta di offerta da parte delle due confessioni religiose interessate), come consentito dalla normativa nei casi in cui le alienazioni siano a favore di enti senza fini di lucro e per l’offerta di servizi di pubblico interesse. Dall’acquirente è giunta l’unica offerta di acquisto, per una somma di 175mila euro (con un rialzo di 5mila euro rispetto al prezzo a base della trattativa). La vendita è stata effettuata con pagamento del prezzo a rate con riserva della proprietà, per cui la chiesa diverrà definitivamente di proprietà della Parrocchia alla scadere dell’ultima rata fissata per il 31/12/2020.