L’Estimo nella servitù di allagamento. Uno strumento di tutela ambientale per la salvaguardia idraulica del territorio

Mercoledì 6 dicembre, ore 17, presso il Cubiculum Artistarum del Palazzo dell’Archiginnasio di Bologna, Piazza Galvani 1, la presentazione del volume a cura di Alessandra Castellini e Alessandro Regazzoni

Copertina_L'estimo nella servitù di allagamentoBOLOGNA – Mercoledì 6 dicembre, ore 17, presso il Cubiculum Artistarum del Palazzo dell’Archiginnasio di Bologna, Piazza Galvani 1, si terrà la presentazione del volume a cura di Alessandra Castellini e Alessandro Regazzoni L’Estimo nella servitù di allagamento. Uno strumento per la salvaguardia del territorio.

L’incontro è organizzato dall’Accademia Nazionale di Agricoltura all’interno del ciclo di incontri “I libri all’Accademia” volti alla presentazione delle ultime e più recenti pubblicazioni in campo agronomico, ambientale e culturale.

I saluti iniziali saranno tenuti da Giorgio Cantelli Forti – Presidente Accademia Nazionale di Agricoltura e Francesco Vincenzi – Presidente Associazione Nazionale Bonifiche Italiane. A seguire gli interventi dei due autori i professori Alessandra Castellini e Alessandro Regazzoni.

Alessandra CastelliniIl libro L’Estimo nella servitù di allagamento. Uno strumento di tutela ambientale per la salvaguardia idraulica del territorio (Ed. McGraw-Hill Education 2017) nasce da uno studio focalizzato sulla ricerca di soluzioni sostenibili per il problema della esondazione periodica di alcuni corsi d’acqua in ambito periurbano che, spesso, portano danni a fondi, case e popolazione.

Per servitù dell’Estimo si intende un diritto reale che si esplica a carico di due fondi tra loro vicini, ma e non per forza confinanti, con molteplici applicazioni regolamentate dal Codice Civile e da leggi speciali. Questo strumento, che risulta flessibile e immediato prestandosi alle situazioni più diversificate, richiede però estrema attenzione soprattutto nel momento in cui si devono compensare i proprietari dei fondi oggetto di servitù.

A tutt’oggi le applicazioni meglio definite a livello normativo e esecutivo sono di dimensioneAlessandro Ragazzoni regionale e l’approccio teorico all’argomento è praticamente assente in letteratura.

L’obiettivo del testo è fornire una metodologia di calcolo per l’indennità di servitù d’allagamento, frutto di uno studio sulla normativa e dei concetti estimativi e di analisi dei valori fondiari, e presentare anche un’applicazione sul territorio a supporto della sua capacità di ristoro del danno alla proprietà.

Il testo è completato da una descrizione delle casse di espansione da un punto di vista tecnico-ingegneristico utile per comprendere i dettagli dell’approccio economico-estimativo, a cura del Consorzio della Bonifica Renana.

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

CONDIVIDI