Le due anime di Schumann in un concerto. A Parma il giovane pianista Luca Buratto

Lunedì 23 gennaio il vincitore dell’Honens International Piano Competition 2015 si esibirà a Palazzo Cusani per il secondo appuntamento di “#eusebioeflorestano”, XV edizione dei Concerti della Casa della Musica

PARMA – La lontananza dall’amata Clara Wieck, la donna che amava e che sarebbe diventata sua moglie, ispirò a Robert Schumann diverse composizioni intrise di tristezza. Sarà Luca Buratto, giovanissimo talento del pianoforte, a condurre il pubblico in un percorso pervaso dalla malinconia tanto cara al compositore tedesco nel secondo appuntamento de “I Concerti della Casa della Musica”, lunedì 23 gennaio alle 20.30 nella Sala dei Concerti di Palazzo Cusani. La rassegna, organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, Società dei Concerti di Parma e Casa della Musica di Parma, dedicata quest’anno a Robert Schumann e intitolata “#eusebioeflorestano”, offrirà l’occasione di ascoltare pagine di rara bellezza e di apprezzare le due anime del compositore, il mite Eusebio e l’appassionato Florestano.
Proprio le due opposte personalità artistiche di Schumann caratterizzano la Fantasia op. 17, che scorre alternando momenti di passionalità ad altri di malinconico intimismo. Una composizione nata pensando all’amata Clara, come testimoniano le lettere del musicista: “Puoi capire la Fantasia solo se ti riporti a quell’infelice estate del 1836 in cui rinunciai a te; ora non ho più motivo di comporre con tanta infelicità e malinconia”. Stessa genesi hanno i Davidsbündlertänze op.6, dell’anno successivo: “Devono la loro nascita soltanto a lei” scriveva Schumann.
Luca Buratto, pianista milanese nato nel 1992, si è diplomato al Conservatorio di Milano con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. Le sue interpretazioni durante il concorso che lo ha visto vincitore dell’Honens Prize Laureate dell’Honens International Piano Competition 2015 (Calgary-Canada) sono state definite “di ardente immaginazione e finezza” (Musical America).
La rassegna “#eusebioeflorestano” è realizzata in collaborazione con Sinapsi Group, Chiesi Farmaceutici, Poliambulatorio Dalla Rosa Prati, Skidata Italia, Osteria Rangon e Più Hotels. I biglietti (intero: € 15; ridotto Over 60 e Under 30: € 13; ridotto Soci Società dei Concerti di Parma, Studenti del Liceo Musicale Bertolucci, dell’Università degli Studi di Parma, del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma e Under 18: € 10) possono essere acquistati online su www.liveticket.it/societaconcertiparma, oppure il giorno del concerto, dalle ore 19.30, presso la reception della Casa della Musica. Per maggiori informazioni: tel. 328-8851344; marketing@societaconcertiparma.com, www.societaconcertiparma.com.