Le cerimonie e le iniziative di Ferrara per celebrare il 71° anniversario della Liberazione

liberazione-2016Il programma si aprirà sabato 16 aprile, per poi concludersi lunedì 2 maggio

FERRARA – Comprende una serie di iniziative culturali, tra mostre, conferenze e proiezioni, oltre alle tradizionali cerimonie commemorative, il calendario degli appuntamenti proposti dal Comitato ferrarese per le Celebrazioni del 71° anniversario della Liberazione. Il programma si aprirà sabato 16 aprile, per poi concludersi lunedì 2 maggio, e avrà il proprio culmine nella giornata di lunedì 25 aprile, con le cerimonie ufficiali della mattinata in piazza Cattedrale e in piazza Trento Trieste, alla presenza delle autorità civili e militari, e una serie di iniziative commemorative nel corso del pomeriggio. La giornata si concluderà con uno spettacolo itinerante sulla liberazione di Ferrara (dalle 18 in piazza Cattedrale) a cura di Anpi, Teatro Comunitario di Pontelagoscuro e Museo del Risorgimento e della Resistenza.

Due anche gli appuntamenti per ricordare il 71° anniversario degli Eccidi di Porotto: lunedì 25 aprile alle 11.45 l’omaggio al cippo di via Tagliaferri, alla presenza delle autorità, e sabato 30 aprile quello al cippo di via Ladino con la partecipazione anche degli studenti della scuola secondaria De Pisis.

Il Comitato per le Celebrazioni è composto, oltre che da Comune e Prefettura di Ferrara, anche da Anpi, Associazione Partigiani cristiani, associazioni combattentistiche e patriottiche, associazioni culturali e no profit, autorità religiose, Comunità Ebraica, Istituto di Storia contemporanea, istituzioni scolastiche, movimenti femminili, Museo civico del Risorgimento e della Resistenza, rappresentanze delle Forze dell’ordine e militari e Ufficio scolastico provinciale.

Questo il programma dettagliato delle iniziative culturali e delle cerimonie commemorative:

– Sabato 16 Aprile – ore 10.30 – Palazzo Bonacossi

Presentazione del libro “L’identità ritrovata”

scritto e illustrato dagli studenti delle classi 2B e 4E del Liceo Artistico “D. Dossi”

Interverranno:vicesindaco Massimo Maisto, cons. regionale Marcella Zappaterra, dirigente scolastico Fabio Muzi, pres. ISCO Anna Quarzi .