Lavori all’ex bunker polveriera della Lunetta Gamberini, precisazione dell’amministrazione comunale sul materiale di risulta

Comune di BolognaBOLOGNA – L’amministrazione comunale di Bologna, avendo ricevuto alcune segnalazioni, precisa che nell’ambito degli interventi di manutenzione urgente in corso sull’ex bunker polveriera del Giardino Lunetta Gamberini non sono stati rinvenuti materiali contenenti amianto.

I lavori nell’area del Giardino, che si trova tra le vie degli Orti, Dagnini e Largo Lercaro, consistono nella rimozione e sostituzione del coperto.

Le segnalazioni sono arrivate per la presenza di sacchi normalmente utilizzati per lo smaltimento di materiali contenenti amianto, presenza dipesa unicamente dalla necessità di intervenire in estrema urgenza e dunque senza il tempo di dotarsi di contenitori di altro tipo nello sgombero del materiale di risulta.

Il Comune assicura dunque che nessun elemento rimosso o da rimuovere contiene amianto. L’Ausl, intervenuta sul posto, non ha accertato alcuna irregolarità. Il contratto di global service definisce in modo puntuale e preciso gli obblighi e le procedure cui l’impresa ha l’obbligo di attenersi nel caso di presenza di amianto; i direttori dei lavori e gli alti sorveglianti verificano costantemente l’applicazione di quanto disposto.