L’assessore regionale Mezzetti in visita alla “Biennale del disegno”

visita di MezzettiRIMINI – L’assessore regionale alla cultura Massimo Mezzetti accompagnato dall’assessore comunale Massimo Pulini ha fatto visita ieri pomeriggio ad alcune delle mostre allestite nell’ambito della Biennale del Disegno di Rimini, l’evento culturale che proseguirà fino al 10 luglio e che propone 29 esposizioni disseminate per la città.

Dopo aver fatto una prima tappa al Visitor Center nella chiesa sconsacrata di Santa Maria ad Nives, sede di un percorso espositivo-multimediale dedicato al patrimonio culturale della Rimini Romana, l’assessore regionale ha visitato le mostre allestite nel foyer del Teatro Galli, soffermandosi in particolare sulle tavole di Andrea Pazienza e sulla collezione di caricature “Cenacolo Belgioioso”, per poi spostarsi alla Far, Fabbrica Arte Rimini. “Rimini sta subendo una trasformazione radicale e bellissima – ha commento l’assessore Mezzetti – E la biennale del disegno è un tratto distintivo culturale di questa apertura nazionale ed internazionale della città. Alla sua vocazione già affermata di città di turismo e mare, ora stanno emergendo anche le radici culturali di una comunità che grazie alla sua storia, valorizzata e promossa adeguatamente, si proietta nel futuro”.