L’arte è viva a Riccione con la terza edizione del Body Art Festival

body-art-festival-1RICCIONE (RN) – Arte viva a Riccione con la III^ edizione del ‘Body Art Festival’, in programma sabato 10 settembre da mezzogiorno alla tarda serata in viale dante e piazzale Ceccarini. Il contest è promosso ed organizzato dal Comitato Promo Alba, con la direzione artistica di Marilena Censi.

Il tema scelto quest’anno è ‘Moto e Moti’. Con la parola ‘Moto’ si vuole per celebrare la Moto GP e tutto ciò che ruota attorno al mondo dei motori, dalle città che ospitano le gare del motomondiale ai circuiti, dai piloti ai loro team e case motoristiche. Con la parola ‘Moti’ si vuole aprire una finestra sul moto inteso come azione e movimento: i moti nella scienza, nella fisica, nella chimica, ma anche nell’avventura, nei viaggi, nelle ricerche e nelle scoperte. E poi l’astrologia, l’astronomia, la filosofia e nell’espressione più poetica nei moti interiori ed i moti dell’animo.

Saranno presenti 27 artisti con le loro modelle e modelli e potranno essere osservati all’opera nei propri atelier disposti lungo l’intera viale Dante, dalle ore 12.00 alle 18.00. I body painter provengono da tutta Italia: dalla Lombardia alla Campania, dalle vicine Marche alla Romagna. Utilizzeranno tecniche differenti tra loro, dalla tradizionale che prevede pennelli e spugna all’aerografo, oltre all’utilizzo di accessori particolari che andranno a completare l’opera per esprimere il senso che l’artista avrà voluto dare al tema.

body-art-festival-2Dalle ore 18.00 ai Giardini dell’Alba le opere saranno valutate da una giuria di esperti (Alessandro Piva, Nicola Loda e Gloria Bordin) e poi le modelle poseranno su diversi set appositamente preparati per i 16 fotografi che si sfideranno a colpi di ‘clik’ al concorso fotografico 2016.

Alle ore 21.00 le ‘opere d’arte’ umane si trasferiranno in piazzale Ceccarini per lo spettacolo di chiusura: ogni modella e modello darà vita all’opera che incarna, attraverso una performance su base musicale appositamente scelta dal body painter per spiegare il tema da lui sviluppato.

A intervallare le performance ci saranno alcuni momenti di danza delle allieve dell’Accademia Bartolacci. La serata si chiuderà alle ore 23.30 si terranno le premiazioni dei vincitori e l’assegnazione dei premi speciali.

“Quest’anno abbiamo raggiunto l’eccellente traguardo di 27 partecipanti. Numeri da Campionato italiano di Body Painting, soprattutto se consideriamo il sovrapporsi di altre due manifestazioni di questo genere. – ha affermato il presidente del Comitato Promo Alba, Pasquale Lonero – Sono da sempre appassionato d’arte e trovo questa forma di espressività la più viva, fresca e allo stesso tempo vicina alla natura umana, perché il corpo diventa tela ricoprendosi di colori trasfigurando la naturale nudità in capolavoro”.

“Il Body Art Festival è espressione dell’effervescenza e della dinamicità dei nostri operatori – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Claudio Montanari – che, anche al termine della lunga stagione estiva, hanno l’entusiasmo e la determinazione per proporre eventi che rendono viva e attraente la città”.