“L’antibarbarie” ultimo incontro con Pat Patfoort

Si cL'antibarbarie ultimo incontro con Pat Patfoortonclude giovedì 9 giugno il ciclo dedicato alla cultura della non violenza. Appuntamento a ingresso libero alle 18.30 alla Galleria Europa in piazza Grande a Modena

MODENA – Sarà Pat Patfoort, antropologa, docente, trainer e mediatrice a livello internazionale nel campo della trasformazione e gestione nonviolenta del conflitto, l’ospite dell’ultimo incontro del ciclo di respiro internazionale sulla cultura della non violenza “L’antibarbarie. La via della nonviolenza contro la guerra e il terrorismo, come risposta al bisogno di relazioni eque, di sicurezza e di pace”.

L’appuntamento, che si terrà giovedì 9 giugno alle 18.30 alla Galleria Europa – Centro Europe direct, in piazza Grande 17 a ingresso libero (è gradita l’iscrizione on line sul sito http://europedirect.comune.modena.it), avrà come tema “Prevenire il conflitto – costruire relazioni rispettose. Trasformare con la nonviolenza i conflitti in opportunità”.

Il ciclo “L’antibarbarie”, curato dal Centro Europe Direct in collaborazione con Movimento Nonviolento, Casa per la pace e Ufficio Politiche europee e Relazioni internazionali del Comune di Modena, ha l’obiettivo di far conoscere e dimostrare la credibilità e l’efficacia di strumenti e strategie nonviolente per affrontare e trasformare costruttivamente i conflitti. Investire in ricerca, formazione e coordinamento delle forze della società civile, a partire dai giovani (il servizio civile volontario), o delle organizzazioni esistenti già impegnate in finalità di “difesa civile” (Protezione civile, Vigili del fuoco) è la premessa per prefigurare una moderna difesa dai veri e più pericolosi nemici di oggi: povertà, disgregazione sociale, calamità e dissesti ambientali, emarginazione, illegalità.