Lancio di paracadutisti in piazza della Pace per il 74mo anniversario della battaglia di El Alamein

2016-10-23-pizzarotti-74-battaglia-el-alamein-2PARMA –  Suggestiva cerimonia in piazza della Pace, questa mattina, per ricordare il 74mo anniversario della battaglia di El Alamein. Per l’occasione si sono lanciati cinque paracadutisti che hanno portato il tricolore ed i colori della città di Parma. All’iniziativa, promossa dalla sezione di Parma dell’Associazione nazionale paracadutisti, ha preso parte il sindaco, Federico Pizzarotti, con lui anche l’assessore al commercio, attività produttive e turismo Cristiano Casa ed il sindaco di Épernay, Franck Leroy, in visita a Parma in questi giorni. Paolo Azzali, presidente della sezione di Parma dell’Associazione Nazionale Paracadutisti ha donato al sindaco il crest, l’emblema militare dei paracadutisti. Alla cerimonia hanno preso parte le massime autorità militari cittadine ed i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma. I cruenti scontri che si consumarono in 2016-10-23-pizzarotti-74-battaglia-el-alamein-3Africa del nord in occasione della II Guerra Mondiale, videro le truppe italiane e tedesche scontrarsi con gli inglesi in numerose battaglie: quelle di El Alamain furono tre e l’ultima fu combattuta il 23 ottobre del 1942. In quell’occasione perirono 7.240 soldati italiani, fra questi quasi 4 mila erano paracadutisti della Divisione Folgore. Ne sopravvissero solo 742. Gli inglesi concessero l’onore delle armi e lo stesso Winston Churchill ebbe parole di ammirazione per i soldati italiani definendoli “i Leoni della Folgore”. La mattina di commemorazione della battaglia di El Alamain ha preso avvio dal cimitero della Villetta, di prima mattina, con la deposizione di una corona d’alloro al monumento in memoria dei paracadutisti caduti ed è proseguita, dopo il lancio dei paracadutisti in piazza della Pace, con la deposizione di una corono d’alloro davanti al monumento ai caduti in fondo a via Cavour e con la successiva celebrazione di una santa messa nella chiesa di Santa Lucia.