La Settimana Bianca a Riccione continua con Back to 60s e Tiromancino

Manifesto La Settimana BiancaDopo lo scoppiettante Capodanno con Paolo Belli e l’inizio del 2016 in compagnia di Cristina D’Avena & Gem Boy, la Settimana Bianca di Riccione prosegue con due nuovi appuntamenti musicali, in programma per sabato 2 e domenica 3 gennaio

RICCIONE (RN) – La serata di sabato è tutta dedicata al ballo e agli anni Sessanta con Ballo non sballo – Back to 60s. Dopo il successo di “Riccione per la strada”, si ripropone la formula dei balli di gruppo a tema in vari punti del centro città: dalla pizzica al country, dal tango al latino-americano e al hip-hop. Durante la serata ci sarà inoltre un omaggio particolare ai Beatles, per celebrare i 50 anni del loro tour in Italia (estate 1965). A ricordare i Fab Four saranno i Rangzen, famosa ed apprezzata tribute band, che, citando il mitico ed ultimo concerto dei 4 di Liverpool sul tetto della sede della Apple Records di Londra (1969), suoneranno da una terrazza affacciata su Viale Ceccarini.

Domenica 3 gennaio saranno invece protagonisti i Tiromancino che, dopo un 2015 ricco di successi, festeggiano il nuovo anno con un concerto speciale in Piazzale Ceccarini.

In attesa dell’uscita del nuovo disco, previsto per inizio 2016, la band ha preparato uno spettacolo studiato per l’occasione con il quale ripercorreranno la loro storia musicale proponendo i brani più conosciuti e alcuni pezzi dei primi lavori rivisitati.

“Vogliamo portare gioia e divertimento per tutte le età – ha raccontato Federico Zampaglione – per questa ragione abbiamo preparato uno spettacolo nuovo e messo a punto uno show coinvolgente”. Federico Zampaglione, che da tempo si dedica anche al cinema, ha recentemente ricevuto il “Premio miglior regista” e il “Premio Miglior Video” per il video di “Ci stai” il nuovo singolo di Biagio Antonacci in occasione della tredicesima edizione di Roma Videoclip, storica rassegna di cinema e musica. Questi premi si aggiungono alla lunga lista di riconoscimenti che Zampaglione ha collezionato nel corso della sua lunga carriera. Ha ricevuto decine di dischi di platino con i Tiromancino, ha scritto canzoni diventate dei classici della musica italiana e ha collaborato con i nostri più grandi artisti.

Appuntamento domenica sera in Piazzale Ceccarini. Ingresso libero.