La Giunta di Rimini approva il progetto definitivo per una nuova una rotatoria tra le vie Marconi, Amati e Sacramora a Viserba

comune di Rimini logoRIMINI – Il progetto definitivo per la realizzazione di una rotatoria tra le vie Marconi, Amati e Sacramora è stato approvato dalla Giunta comunale nell’ultima seduta.

Assieme al progetto approvata la dichiarazione di pubblica utilità che permetterà di avviare le procedure per l’esproprio delle aree di proprietà privata necessarie all’intervento i cui costi, compreso la progettazione ai vari livelli, saranno a carico del soggetto attuatore del piano particolareggiato di iniziativa privata denominato ”Comparto Ex Corderia” approvato dal consiglio comunale nel febbraio 2011.

La nuova rotatoria, infatti, verrà realizzata a spese della Società Residence Viserba srl in virtù della convenzione stipulata tra il Comune di Rimini e la società stessa in quanto opera classificabile come “superstandard” con una spesa complessiva preventivabile di 400.000 euro.

La nuova rotatoria sarà finalizzata ad ottimizzare la regolazione dei flussi all’altezza dell’attuale incrocio elevando, con la riduzione delle velocità di percorrenza, il livello di sicurezza.

Il nocciolo centrale avrà un diametro di 21 metri comprensivo anche di una corona sormontabile in cubetti di porfido la cui larghezza è di 1 metro e 50. La corona carrabile ha una larghezza di 8 metri tra cordolo a raso, che delimita la corona in cubetti di porfido, e cordolo che delimita il marciapiede ciclopedonale o il limite della strada.

Le immissioni in rotatoria, anche le uscite, hanno una larghezza di 5 metri, idonea, assieme si raggi di curvatura, a garantire il passaggio agevole anche ai mezzi pesanti. I raggi di curvatura di immissione della viabilità nella rotatoria risultano variabili e comunque compresi tra 12 (è il raggio di immissione di via Marconi lato mare)e 15 metri e perciò idonei a determinare un rallentamento dei veicoli che si immettono nella rotatoria stessa. I raggi in uscita sono 25 metri. Per la pista ciclopedonale si prevede la realizzazione di un breve tratto che collega via Marconi con via Sacramora.