Con la “Gita Bodh” un’introduzione allo studio della Bhagavad Gita

Mercoledì 26 ottobre alle 17 conferenza di Pietro Fallica nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea

FERRARA – Sarà dedicato al libro di Swami Bidyananda Giri dal titolo ‘Gita Bodh – Luce sulla Bhagavad Gita’ il nuovo incontro di approfondimento sulle filosofie e i testi della spiritualità indiana, a cura del traduttore ed editore Pietro Fallica, che si svolgerà mercoledì 26 ottobre alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. L’incontro, aperto a tutti gli interessati, sarà introdotto da Marcello Girone Daloli.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
“Gita Bodh” è un’ottima introduzione allo studio della Bhagavad Gita – la sacra scrittura più importante dell’India. Lo scopo principale è l’elevazione dell’uomo dallo stato umano a quello divino, promuovendo la realizzazione della propria natura divina.
Il libro è arricchito dai commenti spirituali di Lahiri Mahasaya la cui profonda interpretazione yogica, alla luce del Kriya Yoga, illumina incommensurabili profondità.
Pietro Fallica è un attento conoscitore della cultura e della tradizione spirituale indiana. Laureato presso l’Istituto Orientale della Sapienza di Roma, ha trascorso anni di studio e ricerca spirituale in India. Vive e lavora ad Assisi e da circa quarant’anni – con le Edizioni Vidyananda – traduce, pubblica e diffonde testi della tradizione spirituale indiana. (www.vidyananda.it)