‘La Giarina’: ricordi ferraresi di quattro scrittrici della stessa famiglia

Invito alla lettura giovedì 22 settembre alle 17

lagiarinaFERRARA – Si snodano sul filo dei ricordi di quattro donne appartenenti alla stessa famiglia le vicende raccontate nel libro ‘La Giarina: i Caraibi dei ferraresi e altri racconti’ (Faust Edizioni, 2016) che giovedì 22 settembre alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Nel corso dell’incontro dialogherà con Maria Giovanna Bonsetti, curatrice dell’opera, l’autore della prefazione Paolo Maietti. Sarà presente anche l’editore Fausto Bassini.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
‘La Giarina: i Caraibi dei ferraresi e altri racconti. Una Famiglia. Tre generazioni. Quattro Scrittrici’ di Letizia Paramucchi, Rosanna Bonsetti, Carla Bonsetti, Maria Giovanna Bonsetti
Una famiglia tutta ferrarese. Quattro scrittrici rappresentative di tre generazioni.
“Le autrici delle generazioni passate – la nonna Letizia, la zia Rosanna e la zia Carla – sono nate e vissute a Ferrara; anch’io ci sono nata, e ci vivo tuttora. La città si respira in quasi tutti i racconti: nella sua veste passata e in quella recente. Che sia il bombardamento del ’43 o il ricordo di Gigetto; che sia il rintocco della campana della chiesetta di Sant’Antonio in Polesine[…] che sia la nostra casa di Giovecca con il suo grande giardino, o il Castello uscito indenne dalle guerre; che siano il palazzo Ronchegalli-Rondinelli, sede delle scuole delle suore in piazza Ariostea, o il cinema Boldini.” (dall’Introduzione di M. G. Bonsetti)

Maria Giovanna Bonsetti ha studiato Lingue e letterature straniere a Ca’ Foscari Venezia, si è diplomata alla University of Cambridge. Ha insegnato inglese negli istituti superiori e alla Scuola Infermieri di Ferrara. Sue indagini e contributi sono apparsi nelle pubblicazioni Dopo il diploma (1994), Continuità educativa e didattica (1997) e Una scuola nello specchio dell’esame (2001).Ha curato una traduzione, ancora inedita, di The story of Ferrara di Ella Noyes.