La Città metropolitana di Bologna al primo posto per vivibilità

Secondo la classifica di Datamedia per Italia Oggicomune di Bologna logo

BOLOGNA – Dichiarazione del sindaco metropolitano Virginio Merola: “Il primo posto nella classifica di vivibilità delle Città metropolitane italiane, elaborata da Datamedia per Italia Oggi, ci riempie di orgoglio e ci conforta nel lavoro che abbiamo impostato dalla nascita della nuova Città metropolitana di Bologna.
La Città metropolitana di Bologna è prima per gestione amministrativa locale, condizioni di lavoro, qualità e sanità dell’ambiente, servizi socio-sanitari e servizi generali disponibili.
Secondo posto in classifica per gestione della sicurezza (dopo Cagliari), per servizi formativi ed educativi (dopo Milano) e per eventi e attività culturali (dopo Torino). E’ infine tra le prime tre città metropolitane per condizioni di vita economica e tra le prime quattro per tempo libero e relazioni sociali.
Questi importanti risultati ci spronano a continuare il lavoro di costruzione della Città metropolitana, perché il nuovo ente possa essere sempre più vicino ai nostri cittadini e possa rispondere al meglio ai bisogni di innovazione nei servizi e semplificazione amministrativa espressi dalla comunità bolognese.
Le prossime tappe saranno: l’approvazione di una Intesa con la Regione sulle funzioni della nuova Città metropolitana, a partire dalla salvaguardia dell’occupazione e dalla riorganizzazione dell’amministrazione coerente con le nuove funzioni; l’approvazione di uno stanziamento di oltre 10 milioni di euro per la manutenzione delle strade e degli edifici scolastici; lo svolgimento degli incontri nel territorio metropolitano per la condivisione degli obiettivi da realizzare con i fondi strutturali europei; la predisposizione del Piano strategico metropolitano sulla base del grande lavoro già svolto in materia mediante l’accordo volontario e partecipato che per primi e unici per ora in Italia abbiamo realizzato.”