Jethro Tull all’Auditorium Manzoni di Bologna domenica 29 novembre

Jethro TullBOLOGNA – Il pioniere del rock progressive e leader degli storici Jethro Tull, Ian Anderson, torna con la sua band con una nuova avventura, un format inedito, a metà strada tra il musical, il concerto rock e il concept: “Jethro Tull, The Rock Opera”. Dopo gli Stati Uniti, Russia ed Europa, il nuovo spettacolo toccherà l’Italia per tre imperdibili live: domenica 29 novembre a Bologna (Auditorium Manzoni), poi il 30 a Torino (Teatro Colosseo) e il 1° dicembre a Bergamo (Teatro Creberg).

Una nuova sfida che porterà i fan dei Tull in un nuovo capitolo della storia del rock. Il nuovo live “Jethro Tull, The Rock Opera” onora, attraverso il repertorio storico dei Jethro Tull e nuovi brani, la storia e la vita dell’agronomo ed inventore inglese Jethro Tull (da cui la band prese ispirazione nel 1968) immaginato in un futuro prossimo, diventato biologo alle prese con organismi geneticamente modificati e razionamento del cibo in un mondo che non riesce più a sfamare tutti.

Introdotto da una sequenza che in varie lingue ci proietta nell’atmosfera del racconto, la rock opera si sviluppa poi sul piano visivo, attraverso un maxischermo dal quale si dipana la narrazione, e, sul piano musicale, con Anderson e la band che propongono brani nuovi accanto a grandi classici (tra cui Aqualung, Living in The Past, Heavy Horse, Locomotive Breath) e perle meno conosciute del repertorio Jethro Tull, tra cui un paio di gemme acustiche praticamente mai eseguite dal vivo, che faranno la gioia dei fan di lunga data.

Tecnicamente molto sofisticato, lo show prevede l’interazione tra i filmati preregistrati dei personaggi che narrano la storia, sul maxischermo, perfettamente sincronizzati con la band che suona dal vivo sul palco: uno show che non a caso Ian Anderson ha voluto corredato, come una vera e propria opera, da un tour program con note per ogni brano. Insieme al band leader Ian Anderson, sul palco ci saranno Greig Robinson al basso, John O’Hara alle tastiere, Florian Opahle alla chitarra, Scott Hammond alla batteria, e alcuni “special guests” virtuali nello schermo. Questi i dettagli della data bolognese:

29 novembre – BOLOGNA, Auditorium Manzoni
INFO: (+39) 051 6569 672 – www.auditoriumanzoni.it – biglietteria@auditoriumanzoni.it. Prevendite: Biglietteria.artacom.it.