Istituzione Biblioteche di Bologna, gli appuntamenti dal 7 al 13 febbraio

BolognaBOLOGNA – Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

IN EVIDENZA

giovedì 9 febbraio

ore 17: Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, piazza Galvani, 1
L’Epistola al conte Carlo Pepoli. Conferenza organizzata dalla Biblioteca dell’Archiginnasio e da Arena del Sole – Ert in occasione della mostra L’Infinito. Gli autografi di Giacomo Leopardi da Visso a Bologna.
Marco Antonio Bazzocchi parlerà di uno degli autografi del Comune di Visso esposti in mostra: l’Epistola al conte Carlo Pepoli e Simone Tangolo leggerà brani dal componimento di Leopardi.
Giacomo Leopardi conobbe il coetaneo Carlo Pepoli (1796-1881) in occasione del suo primo soggiorno a Bologna durato appena dieci giorni, dal 17 al 27 luglio 1825, mentre su invito dell’editore Stella si recava a Milano. Il legame si consolidò al ritorno del poeta nella città emiliana, dove si trattenne per più di un anno, fra il settembre del 1825 e il novembre del 1826. Il 27 marzo 1826, durante una serata nel Casino dei Nobili, presso l’Accademia dei Felsinei, Leopardì recitò un’epistola dedicata all’amico Pepoli, il cui autografo è conservato a Visso e qui esposto:«Questo affannoso e travagliato sonno / Che noi vita nomiam, come sopporti, / Pepoli mio? … ». Carlo Pepoli rispose con L’Eremo, epistola in versi stampata a Bologna da Emidio Dall’Olmo nel 1828. Pepoli fu poi autore del libretto dell’opera lirica I Puritani di Vincenzo Bellini e sindaco di Bologna dal 1862 al 1866.
Info: bit.ly/2kZAU7e

sabato 11 febbraio

ore 16.30: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Pietro Ingrao, mio fratello.Giovanni Zucca parlerà del libro Pietro Ingrao, mio fratello con il regista Filippo Vendemmiati e lo scrittore Maurizio Matrone. Attraverso lo sguardo complice della sorella Giulia, già staffetta partigiana e insegnante, un ritratto appassionato e inedito di Pietro Ingrao. La storia della famiglia Ingrao, del nonno garibaldino, di Lenola e della vecchia casa in pietra, il lavoro, la cultura, l’avvento del fascismo, la resistenza e l’Italia repubblicana. Un dialogo e un racconto ‘privato’ che diventa quasi suo malgrado ‘pubblico’; insieme alla famiglia Ingrao il ritratto di un pezzo del loro e del nostro Paese.
A conclusione dell’incontro verrà proiettato il film di Filippo Vendemmiati Non mi avete convinto su Pietro Ingrao. L’incontro è realizzato in collaborazione con l’editore L’asino d’oro. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Info: bit.ly/2kcM5FN

ALTRI APPUNTAMENTI

martedì 7 febbraio

ore 15: Biblioteca Borges,via dello Scalo 21/2
Beppe Fenoglio, Una questione privata. Incontro del ciclo “L’avventurosa storia del romanzo europeo”, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti Geografia, sezione Bologna.Ingresso libero
Info: bit.ly/2k2itxa

ore 17.30: Biblioteca Ginzburg, via Genova 10
Incontro del Gruppo di Lettura Liber(a)mente per parlare del libro Lessico famigliare di Natalia Ginzburg.
Partecipazione libera.
Info: bit.ly/2ky7F8s

ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Saletta incontri, piazza del Nettuno, 3
Un libro in borsa. Per dare la possibilità a lettori appassionati di incontrarsi e offrire un appuntamento sulla lettura a chiunque abbia voglia di parlare e sentir parlare di libri, si riunisce una volta al mese il gruppo di lettura Un libro in borsa di Biblioteca Salaborsa. La partecipazione al gruppo è libera, gratuita ed aperta a tutti. Per tenersi in contatto tra un incontro e l’altro, comunicare e raccogliere impressioni di lettura segui il gruppo sulla pagina Facebook un libro in borsa. Questa settimana si parla di Furore di John Steinbeck.
Info: bit.ly/2cotzsf

ore 19.00: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
La motivazione e la persuasione. Incontro con Eros Lancianese, psicologo, psicoterapeuta analitico, per il ciclo “La Mente Multimediale: comunicazione, persuasione e psicologia nel “Media Evo”. Ingresso libero
Info: bit.ly/2k2y0gw

mercoledi 8 febbraio

ore 17: Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2
Gruppo di lettura condivisa: lettura ad alta voce de Gli amori difficili di Italo Calvino (Mondadori, 1993).
Partecipazione libera
Info: bit.ly/2kW7p34

ore 17: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Incontro informativo sulle proposte di tirocinio di GreenFarmMovement. Il GFM in generale non propone esperienze precostituite ma costruisce insieme agli studenti ciò che potrebbe adattarsi meglio alle loro esigenze. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2ktj2Bl

ore 17.15: Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2
Presentazione del libro di Pier Giorgio Ardeni, Cento ragazzi e un capitano: la brigata Giustizia e Libertà Montagna (Pendragon Editore, 2014). Dialogano con l’autore Luca Alessandrini, direttore dell’Istituto Storico Parri Emilia-Romagna e Valerio Frabetti, ANPI Saragozza. Ingresso libero
Info: bit.ly/2kkfaQg

giovedì 9 febbraio

ore 9.30: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Secondo anno di una serie di incontri in cui verranno usati semplici testi in lingua inglese (inclusi i crosswords) allo scopo di rinfrescare la conoscenza di quella lingua e di mantenere in esercizio le funzioni cognitive. Progetto:”Una fiaba per i nonni e….viceversa “ – Incontri di Inglese
Partecipazione gratuita, età suggerita over 65 anni. Tutors: Prof. A. Canè, D.ssa S. Zanetidou.
Info: bit.ly/2kcJpI0

ore 15.00: Biblioteca Salaborsa, Sala internet, piazza del Nettuno, 3
Navigare facile. Nell’area Internet di biblioteca Salaborsa i facilitatori informatici dell’associazione Bibliobologna sono a disposizione di coloro che cercano un aiuto per usare internet e la posta elettronica. Ogni giovedì pomeriggio dalle 15 alle 19 ci si allena all’uso del computer, ma è necessario prenotarsi direttamente all’area internet della biblioteca. I facilitatori informatici sono presenti in Salaborsa grazie al progetto Pane e internet promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finalizzato all’alfabetizzazione dei cittadini all’uso di internet e dei servizi on-line della pubblica amministrazione locale. Sugli scaffali dedicati all’informatica al piano terra della biblioteca è possibile prendere in prestito i titoli più adatti alle proprie esigenze, da quelle elementari (Il mio primo libro del computer, Computer in rete for dummies, Internet & posta elettronica partendo da zero) alle più complesse (Crea una pagina Web con HTML, Programmazione in Python, Guida alla scrittura di software sicuro).
Info: bit.ly/2iSPOXs

ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
I pomeriggi di Bibliobologna. Biblioteca Salaborsa e BiblioBologna, associazione a supporto delle biblioteche, propongono alcuni incontri gratuiti per promuovere la cultura delle idee, dell’innovazione, dell’integrazione e del sostegno sociale, con uno sguardo alle tradizioni e alla storia Si può contattare BiblioBologna su Facebook o via email: bibliobologna@libero.it. Questo giovedì è in programma la proiezione del documentario Luigi Fantini. Una vita per la ricerca di Claudio Busi e Giuseppe Rivalta. Introduce Laura Minarini del Museo Civico Archeologico. Ingresso libero
Info: bit.ly/2laazUg

ore 18: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Corso di lingua e cultura araba, con particolare riferimento alla calligrafia e alla cucina, a cura dell’Associazione culturale Vicolo Stretto. Partecipazione gratuita
Info:bit.ly/2kWp9LL

ore 18.30: Biblioteca Scandellara, via Scandellara, 50
Figure del Mito. Incontro a cura di Giovanni Ghiselli, membro del direttivo del Centrum Latinitatis Europae, sui significati del mito nelle tragedie Sette contro Tebe di Eschilo e Le Fenicie di Euripide.
Ingresso libero, prenotazione obbligatoria.
Info: bit.ly/2k2hSvC

venerdì 10 febbraio

ore 15: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
La torre di Bollingen: un’esperienza di totalità. Conferenza a cura del dott. Andrea Graglia, psicologo ad orientamento junghiano, per il ciclo di incontrI divulgativi sul pensiero di sul pensiero di Carl Gustav Jung, promossi del Centro Culturale Junghiano Temenos. Ingresso libero
Info: bit.ly/2jYScgU

ore 17: Biblioteca Lame-Cesare Malservisi, via Marco Polo, 21/13
Gruppo di lettura condivisa. Lettura ad alta voce di Bartleby lo scrivano di Hermann Melville. Partecipazione libera.
Info: bit.ly/2kUCwPO

ore 18: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Il canto del fuoco: flamenco e culture mediterranee. Presentazione dello spettacolo El amor brujo che verrà messo in scena dalla compagnia catalana La fura dels baus al Teatro Comunale di Bologna dal 14 febbraio. L’opera più universale, brillante e accattivante di Manuel de Falla, che realizza armonicamente la sintesi del folklore andaluso, gitano e del flamenco con la musica colta Ed è proprio per parlare della particolare cifra espressiva dello spettacolo che si ritrovano in Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa il musicista ed etnomusicologo Ambrogio Sparagna, la docente di letteratura spagnola allo IULM Maria Cristina Assumma e il presidente del Centro Internacional de Estudios sobre Romanticismo Hispánico Piero Menarini. Modera il Sovrintendente del Teatro Comunale di Bologna Nicola Sani.
Info: bit.ly/2la5203

sabato 11 febbraio

ore 10: Biblioteca Oriano Tassinari Clò, via di Casaglia, 7
Incontro del gruppo di lettura Voltapagina per parlare del libro del libro Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi.
Partecipazione libera
Info: bit.ly/2kW3K5o

ore 11.30: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Conversando di teatro è un ciclo di incontri tra il pubblico e le compagnie ospiti del Teatro Arena del Sole nato per consentire ad attori e spettatori di abbattere la cosiddetta quarta parete e, con l’aiuto di un conduttore esperto di teatro, condividere punti di vista, scoprire le chiavi di lettura e i segreti della messinscena. Questo ciclo di appuntamenti, si chiude con l’incontro con Moni Ovadia, Valeria Contadino, Mario Incudine e la compagnia de Il casellante, di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale. Coordina Rodolfo Sacchettini.
Info: bit.ly/2kJbmdJ

ore 15.30: Biblioteca Salaborsa, caffetteria, piazza del Nettuno, 3
Come funziona Wikipedia? Davvero tutti possono contribuire? Bisogna essere esperti per scrivere su Wikipedia? E come si fa? Risponde a queste (e altre) domande il wikipediano disponibile oggi presso la caffetteria per spiegazioni e curiosità riguardo all’encilopedia online. Gli incontri, informali e aperti a tutti, si tengono un sabato al mese fino ad aprile.
Info: bit.ly/2jTuK3y

ore 16 Biblioteca del Centro Amilcar Cabral Via San Mamolo, 24
Little voices from Fukushima (2015) di Hitomi Kamanaka
L’11 marzo 2011 un terribile terremoto colpì l’area del Tohoku nel Nord Est del Giappone e causò la catastrofica fusione dei reattori della centrale nucleare Fukushima Daiichi. Sono passati alcuni anni, ma un grande numero di persone – inclusi molti bambini – continua a vivere nelle zone contaminate dalle radiazioni. Little Voices from Fuskushima vuole dare voce alle madri e ai bambini che vivono nella Fukushima post-catastrofe.
Iniziativa organizzata da Orto dei Sogni, in collaborazione con Nipponica e Centro Amilcar Cabral
Info: bit.ly/2la6rDF

ore 17.15: Biblioteca Salaborsa, ingresso degli scavi archeologici, piazza del Nettuno, 3
Visita guidata gratuita agli scavi archeologici sotto la Piazza Coperta: i resti della basilica civile di Bononia, le fondamenta delle case medievali dell’area di palazzo d’Accursio e le vestigia dell’Orto Botanico del naturalista Ulisse Aldrovandi. La visita è tenuta da un bibliotecario e richiede l’iscrizione: tel 051 2194400 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13. E’ richiesta un’offerta libera per il sostegno delle spese.
Info: bit.ly/2iJHgan

domenica 12 febbraio

ore 15: Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
Apertura domenicale di Salaborsa dalle 15 alle 19, grazie alla sponsorizzazione del Gruppo Hera. Sono attivi i servizi di iscrizione, prestito, restituzione, consultazione di libri e periodici, navigazione internet, informazioni di base. Sono aperti sale studio, scavi archeologici e caffetteria.
Info: bit.ly/2jaHVk4

lunedì 13 febbraio

ore 18.30: Biblioteca Scandellara, via Scandellara, 50
Incontro del Gruppo di lettura Letture in Bi.Sca per parlare del libro L’arte della gioia di Goliarda Sapienza.
Ingresso libero
Info: bit.ly/2kUDQC6

ATTIVITA’ PER BAMBINI E RAGAZZI

martedì 7 febbraio

ore 10: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Spazio mamma – Coccole e libri. E’ l’appuntamento del martedì mattina in Salaborsa: le mamme con bambini fino ai 12 mesi possono confrontarsi, ottenere sostegno e consulto, con ostetriche, assistenti sanitarie, educatori e bibliotecari per parlare di allattamento, svezzamento, accudimento del bambino, vaccinazioni, contraccezione e per avere informazioni sui servizi e le opportunità per la prima infanzia. Oltre ad incontrare professionisti del settore, le mamme possono conoscersi e scambiarsi le esperienze. Lo Spazio mamma di Salaborsa, realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Bologna, Centro per le Famiglie, Azienda USL di Bologna e Consultori Familiari del Distretto di Bologna, si aggiunge a quelli già attivi a Villa Mazzacorati (Quartiere Savena) e Casteldebole (Quartiere Borgo Panigale).
Info: bit.ly/2jx4jSQ

ore 15.30: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
Avamposto di lettura. Per ragazzi e ragazze che frequentano le scuole medie o superiori e amano leggere c’è un gruppo di lettura che è fatto apposta. All’avamposto fuorilegge La Grande Quercia si può chiacchierare di libri, film e fumetti, incontrare e intervistare gli scrittori preferiti. Gli incontri si tengono in Biblioteca Salaborsa Ragazzi e in Biblioteca Casa di Khaoula. Chi vuole provare può portare una storia che è piaciuta e condividerla con agli altri. Il progetto è in collaborazione con Davide Pace, esperto di letteratura per ragazzi della Coop. Equilibri. L’attività è gratuita e si può chiedere informazioni a:
Salaborsa Ragazzi 051.2194411 – rosangela.vitale@comune.bologna.it
Casa di Khaoula 051.6312721 – paolamartina.attuoni@comune.bologna.it
Info: bit.ly/2lesbds

mercoledì 8 febbraio

ore 17: Biblioteca Luigi Spina, via Tommaso Casini, 5
Mettiamoci la testa. Incontro del gruppo di lettura per ragazzi dagli 11 ai 13 anni.
Partecipazione libera.
Info: bit.ly/2jG7LZN

giovedì 9 febbraio

ore 17: Biblioteca Borges,via dello Scalo 21/2
Bibliò in biblioteca: letture ad alta voce per bambini di 6 e 7 anni, dei libri La pantera sotto il letto di A. Bajani e M. Cerri (Orecchio Acerbo, 2015), e Aprite quella porta di Jacques Benoit (Orecchio Acerbo, 2009), a cura delle operatrici del SET Bibliò del quartiere Porto-Saragozza.
Ingresso libero con prenotazione. I bambini devono essere accompagnati da un adulto.
Info: bit.ly/2jGbOpb

venerdì 10 febbraio

ore 17: Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2
Storie piccine del venerdì. Letture per bambini dai 3 ai 6 anni. Partecipazione libera
Info: bit.ly/2kYYe1c

sabato 11 febbraio

ore 10: Biblioteca Lame-Cesare Malservisi, via Marco Polo, 21/13
Lettura in italiano e cinese del libro Sono il più forte di Mario Ramos (Babalibri, 2012). Terzo appuntamento del ciclo di letture bilingui Voci dal mondo, a cura dell’Associazione Antinea, in collaborazione con AIPI e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna. A seguire un laboratorio per bambini e genitori insieme. L’incontro si rivolge a bambine/i dai 3 ai 7 anni e le loro famiglie.
Partecipazione gratuita, con prenotazione obbligatoria.
Info: bit.ly/2kEbjQI

ore 10.30: Biblioteca Borges, via dello Scalo 21/2
BabyCinema: visione di film per bambini dal catalogo della biblioteca.
Ingresso libero, con prenotazione. I bambini devono essere accompagnati da un adulto
Info:

ore 10.30: Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2
Teatro a colazione. Piccolo laboratorio di teatro con giochi scenici e animazioni, per bambini dai 6 ai 9 anni.
Partecipazione libera. E’ necessaria l’iscrizione.
Info: bit.ly/2kv88u9

ore 10.30: Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10
A nanna principessa. Narrazione per bambini a partire dai 3 anni per il ciclo “Piccole Storie in Biblioteca”.
Ingresso gratuito fino a esaurimento posti disponibili
Info: bit.ly/2kyhweF

ore 10.30: Bibliorteca Casa di Khaoula, via di Corticella n. 104
Presentazione e mostra delle tavole illustrate del libro Abbecedario del buon terrestre, di Mara Di Giammatteo (Ediz. Ricerche&Redazioni, 2015). A seguire laboratorio di teatro e costruzione storie da raccontare per bambini dai 5 ai 10 anni. Partecipazione libera. Laboratorio con prenotazione obbligatoria.
Info: bit.ly/2jSA7VN

MOSTRE

fino al 26 febbraio
Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta, piazza del Nettuno, 3
La donna in Istria e in Dalmazia. Un percorso ideale nella storia e nella cultura delle popolazioni che hanno vissuto – e, in parte, tuttora vivono – lungo la costa dell’Istria, delle isole dalmate e nell’immediato entroterra: è quanto propone la mostra La donna in Istria e in Dalmazia nelle immagini e nelle storie, visitabile dal 7 al 26 febbraio in Piazza coperta di Salaborsa.
Organizzata dall’Associazione delle Comunità Istriane di Trieste, l’esposizione sceglie di raccontare dal punto di vista delle donne gli aspetti di un popolo che spesso è la sintesi di differenti culture.
In esposizione, numerose fotografie (quelle ad esempio di Luciano Morpurgo), rarissime raccolte di cartoline, oggetti di uso quotidiano, costumi, documenti privati di famiglie illustri, testimonianze di donne celebri nella letteratura e nello spettacolo, come le sorelle Gramatica e Alida Valli.
L’esposizione è curata da Giusy Criscione per l’associazione Carta Adriatica.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/_5878afc12240b

fino al 28 febbraio

Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, piazza Galvani, 1
L’infinito. Gli autografi di Giacomo Leopardi da Visso a Bologna. In mostra alcuni importanti autografi di Giacomo Leopardi provenienti dal Comune di Visso.
L’allestimento, curato dall’architetto Cesare Mari, colloca nella Sala dello Stabat Mater, cuore della Biblioteca
dell’Archiginnasio, alcune bacheche contenenti i preziosi autografi mentre un totem interattivo permetterà ai
visitatori di sfogliare virtualmente, oltre alle riproduzioni dei manoscritti esposti, alcuni materiali informativi
(foto, video, testi) sui rapporti fra Giacomo Leopardi e Bologna.
Orari di apertura lunedì – sabato 9-19, domenica e festivi 10-14. Ingresso libero
info: bit.ly/2jTwvhi

fino al 26 marzo

Biblioteca dell’Archiginnasio, Quadriloggiato superiore, piazza Galvani, 1
Augusto Majani (Nasìca) segreto. La mostra, ideata da Alessandro Molinari Pradelli e organizzata in stretta collaborazione con la Biblioteca comunale dell’Archiginnasio, è dedicata ad Augusto Majani (1867 – 1959) – noto anche con lo pseudonimo di Nasìca – uno dei più grandi, ma anche dei meno conosciuti, tra gli artisti e gli illustratori italiani vissuti a cavallo tra Otto e Novecento. Libri a stampa, periodici e quotidiani, cartoline e altro materiale d’occasione, bozzetti originali, manifesti e locandine, lettere e manoscritti la maggior parte esposta per la prima volta. In totale, oltre duecento pezzi, per documentare la poliedrica e geniale attività di Majani, in tutte le sue multiformi incarnazioni: illustratore, disegnatore, ritrattista, vignettista, polemista, scrittore. Tutto il materiale esposto proviene dalle collezioni della Biblioteca dell’Archiginnasio, a parte due disegni originali che vengono da Casa Carducci. Sono previste visite guidate dell curatore.
Info: bit.ly/Nasica

L’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna dal 2008 gestisce e coordina le quindici biblioteche comunali presenti sul territorio cittadino. www.bibliotechebologna.it

INDIRIZZI E RECAPITI

Biblioteca dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1
tel. 051 276811; archiginnasio@comune.bologna.it www.archiginnasio.it

Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194400; bibliotecasalaborsa@comune.bologna.it www.bibliotecasalaborsa.it
Biblioteca Salaborsa Ragazzi piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194411; www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/

Biblioteca di Casa Carducci, piazza Carducci, 5
tel. 051 347592 ; CasaCarducci@comune.bologna.it www.casacarducci.it/

Biblioteca Amilcar Cabral via San Mamolo, 24
tel. 051 581464; amicabr@comune.bologna.it www.centrocabral.com

Biblioteca Jorge Luis Borges (Quartiere Porto) via dello Scalo, 21/2
tel. 051 525870; bibliotecaborges@comune.bologna.it

Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli (San Vitale) vicolo Bolognetti, 2
tel. 051 276143; BibliotecaRuffilli@comune.bologna.it

Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada (Q.Saragozza) via di Casaglia, 7
tel. 051 434383; bibliotecavillaspada@comune.bologna.it

Biblioteca Orlando Pezzoli (Quartiere Reno) via Battindarno, 123
tel. 051 6177844; bibliotecapezzoli@comune.bologna.it

Biblioteca di Borgo Panigale (Quartiere Borgo Panigale) via Legnano, 2
tel. 051 404930, biblbopa@comune.bologna.it

Biblioteca Lame – Cesare Malservisi (Q. Navile) via Marco Polo, 21/13
tel. 051 6350948; bibliotecalame@comune.bologna.it

Biblioteca Casa di Khaoula (Quartiere Navile) via di Corticella, 104
tel. 051 6312721; bibliotecacasakhaoula@comune.bologna.it

Biblioteca Corticella (Quartiere Navile) via Gorki, 14
tel. 051 700972; bibliotecacorticella@comune.bologna.it

Biblioteca Luigi Spina (Quartiere San Donato) via Casini, 5
tel. 051 500365; bibliotecalspina@comune.bologna.it

Biblioteca Scandellara (San Vitale) via Scandellara, 50
tel. 051 535710; bibliotecascandellara@comune.bologna.it

Biblioteca Natalia Ginzburg (Quartiere Savena) via Genova, 10
tel. 051 466307; bibliotecaginzburg@comune.bologna.it

Biblioteca Italiana delle Donne,Convento di Santa Cristina, via del Piombo, 5
tel. 0514299411; bibliotecadelledonne@women.it www.women.it/bibliotecadelledonne

Biblioteca dell’Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R via Sant’Isaia, 18
tel. 051 3397211; istituto@istitutoparri.it www.istitutoparri.eu

Promozione e comunicazione delle attività culturali dell’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna, piazza Galvani, 1 – tel. 051 276.863; 051 276866