Investe un ciclista in via Emilia Levante e fugge, dopo qualche ora chiama i Vigili per costituirsi

Il ferito è un cittadino del Bangladesh, ora in prognosi riservata. Testimoni avevano scattato foto e video

polizia-municipale-BOLOGNA – A bordo della sua utilitaria nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 3 aprile, ha investito un ciclista in via Emilia Levante, all’altezza del civico 137, ed è fuggito senza prestare soccorso. Poche ore dopo però ha telefonato alla centrale operativa dei Vigili della Polizia Municipale di Bologna dando appuntamento agli agenti in un bar del centro storico dove poi si è costituito.

La sua fuga non sarebbe probabilmente durata molto, visto che nel luogo dell’incidente molti testimoni erano riusciti a scattare foto e uno addirittura a riprendere tutto in un video. Il pirata della strada poi pentito è un italiano di 43 anni, la vittima è un quarantenne cittadino del Bangladesh subito soccorso e ricoverato in gravi condizioni: la prognosi rimane riservata.

Ecco come è andata: il ciclista percorreva la via Emilia Levante in direzione periferia e stava spostandosi di corsia quando l’utilitaria lo ha centrato in pieno ed è fuggita senza fermarsi. Essendosi costituito in breve tempo, per l’italiano alla guida dell’auto non è scattato l’arresto ma è stato per ora denunciato per lesioni gravissime e omissione di soccorso.