Interno Verde, 13 e 14 maggio a Ferrara per scoprire la città e i suoi giardini

unnamedFERRARA – Eleganti corti rinascimentali, orti medievali nascosti da alti muri di cinta, piccole oasi fiorite di tranquillità e pace domestica, geometrie zen e labirinti di siepi, magnifici alberi secolari e arboreti insospettabili, celati alla vista dei passanti dalle facciate degli antichi palazzi: Ferrara custodisce gelosamente, all’interno del proprio centro storico, uno spettacolare patrimonio di giardini privati.

Un patrimonio che eccezionalmente, grazie alla manifestazione Interno Verde, si metterà a disposizione della collettività: ferraresi e turisti sabato 13 e domenica 14 maggio potranno esplorare cinquanta giardini privati, gentilmente aperti dai loro proprietari. Isole segrete ricche di suggestioni e ricordi, attraverso i quali è possibile leggere la storia, i cambiamenti e i vissuti della città.

01Il festival si prepara ad accogliere al meglio i suoi visitatori.

Dal noleggio bici al pernottamento scontato, dal pranzo convenzionato alle visite guidate a tema: l’associazione Ilturco – che ha ideato e organizza l’evento – ha predisposto una rete di servizi e partenariati ad hoc per rendere quel weekend ancora più speciale.

Chi non conosce il capoluogo estense potrà approfittare di Interno Verde per organizzare una gita fuori porta – coniugando allo splendore dei monumenti, delle vie e delle piazze la possibilità inedita di esplorare gli spazi verdi più segreti e sorprendenti – potrà pernottare a prezzo scontato scegliendo l’hotel, l’agriturismo o il B&b che preferisce tra gli aderenti al consorzio Visit Ferrara.

Sempre nell’ottica di fornire ai turisti la possibilità di vivere al meglio il weekend della manifestazione, il tour operator specializzato Il raggio verde mette a disposizione tre pacchetti organizzati, pensati per incontrare esigenze e pubblici diversi: Gruppi in giornata, Gruppi Gold in due giornate e Liberamente, per giovani e famiglie.

Inoltre, per tutti i titolari di MyFE Card, l’ingresso a Interno Verde sarà ridotto – 8 euro, invece di 10.

“Evergreen, quando il verde fa la storia” è il titolo scelto per le visite a tema curate dall’associazione Guide Turistiche Ferraresi: partecipare a questi itinerari sarà un’occasione imperdibile per capire lo sviluppo e l’evoluzione della città, dal nucleo medievale ai fasti del rinascimento, fino agli accadimenti più recenti, attraverso una prospettiva insolita e ricca di fascino. Filo conduttore del percorso saranno i giardini di alcuni palazzi di grande interesse storico e architettonico.

Per assaggiare le prelibatezze della cucina stagionale, senza tralasciare l’approccio green che contraddistingue l’intera manifestazione, Interno Verde offre a tutti i suoi partecipanti la possibilità di pranzare a prezzo ridotto presso gli stand del Vegan Festival, allestiti nelle stesse giornate in piazza Trento e Trieste. Ulteriori punti ristoro convenzionati saranno a disposizione di chi – tra le 13 e le 15, quando i giardini saranno chiusi per la pausa – si troverà in altre parti del centro storico.

Al Chiostro di San Paolo, cuore dell’iniziativa, saranno a disposizione le biciclette a noleggio di Ricicletta.

Per informazioni e iscrizioni: www.ilturco.it/interno-verde/
stampa@ilturco.it – 3661153625