Incidenti a Modena: in poche ore tre auto ribaltate

Scontri con solo lievi ferite in via Canaletto, poco oltre la rotatoria del Ponte dell’Uccellino, e in via Contrada

polizia-municipale-MODENA – Prima, intorno alle 7.30, un autocarro che percorreva via Canaletto, poco oltre la rotatoria del Ponte dell’Uccellino, ha perso il controllo del veicolo finendo nel senso opposto di marcia della carreggiata e scontrandosi con due auto, che si sono entrambe cappottate nel terreno adiacente.

Poi, poco prima delle 10, una vettura in via Contrada ha urtato l’auto ferma in coda davanti a sé nel tentativo di superarla e si è a sua volta ribaltata nella corsia di marcia opposta.

Fortunatamente, in entrambi gli incidenti, sono state riportate solo lievi ferite, mentre si sono invece verificate ripercussioni sul traffico.

Su via Canaletto, in direzione Modena, un autocarro Citroen Berlingo condotto da una donna di 32 anni, S.F. le sue iniziali, per cause ancora da accertare, ha invaso la corsia opposta e ha scontrato fronte-lateralmente prima una Peugeut 207, condotta da un uomo di 58 anni, C.R. le sue iniziali, poi una Renault Clio, condotta da un uomo di 55 anni, S.S. le sue iniziali.

Le due vetture sono entrambe uscite fuori strada e si sono cappottate nel terreno adiacente. Sul posto sono intervenuti Polizia municipale, ambulanza e carro attrezzi per il recupero dei mezzi. Solo il 55enne è stato portato al pronto soccorso del Policlinico e ha riportato lievi ferite.

In via Contrada, un 19enne, F.M. le sue iniziali, alla guida di una Fiat 500 proveniente da via Giardini in direzione Nuova Estense poco prima del passaggio a livello ha sorpassato il veicolo fermo in coda davanti a lui, una Ford Fiesta condotta da una 47enne, D.D.M. le sue iniziali, e nella manovra ha urtato l’auto nello spigolo posteriore ribaltandosi nella corsia opposta in quel momento vuota.

Anche in questo caso, sul posto è intervenuta la Polizia municipale per i rilievi, l’ambulanza e il carro attrezzi per recuperare il mezzo cappottato. Il giovane è stato portato al pronto soccorso di Baggiovara riportando solo lievi ferite.