Incendio “Terra dei Padri”, condanna dal Consiglio comunale di Modena

L’Aula ha approvato all’unanimità un odg condiviso che esprime preoccupazione per l’episodio e chiede l’impegno di tutti perché venga fatta chiarezza

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Il Consiglio comunale esprime grande preoccupazione per l’incendio al Circolo “Terra dei Padri” in via Nicolò Biondo a Modena e “condanna senza se e senza ma questo atto inaccettabile se venisse confermato essere di natura dolosa”.

Nella seduta di giovedì 25 maggio l’Aula ha infatti approvato all’unanimità un ordine del giorno, illustrato dalla presidente del Consiglio Francesca Maletti e firmato da tutti i gruppi consiliari, che chiede a sindaco e Giunta di adoperarsi con la Prefettura, le Forze dell’Ordine e la Procura della Repubblica perché venga fatta chiarezza al più presto rispetto all’accaduto e di informare l’Assemblea sugli esiti delle indagini.

Nel documento, il Consiglio sottolinea infatti che “la libertà di ogni persona di esprimere le proprie opinioni e di riunirsi liberamente è alla base della nostra Costituzione ed è un fondamento della Comunità modenese, purché sia nel rispetto delle norme costituzionali vigenti”.