Bologna, inaugurata la mostra 12x9M

UN MOMENTO DELL'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA18 esperimenti di housing per via Carracci a Bologna
elaborati da studenti di Architettura di Unife. Immagine incorporata 3

BOLOGNA – 12x9M. E’ questo il titolo della mostra che ha come protagonisti 18 progetti elaborati da studenti di Architettura dell’Università di Ferrara, esperimenti di housing sociale studiati per sostituire i condomini esistenti e fatiscenti su via Carracci a Bologna. Il taglio del nastro si è tenuto martedì 15 dicembre alle ore 18.00, nella Sala Esposizioni di Urban Center Bologna.

I lavori sono il frutto di un lavoro di ricerca sviluppato nell’ambito del Laboratorio di Progettazione Architettonica 2B del Dipartimento di Architettura di Unife sotto la guida di Riccardo Pedrazzoli, affiancato da Pietro Maria Davoli per il modulo di Progettazione Ambientale, coadiuvato da Alessandro Floris per il modulo di Analisi della Morfologia Urbana e con la partecipazione dell’arch. Giuseppe Vultaggio in qualità di critico esterno.

Il tema assegnato a ciascuno dei 18 gruppi in cui erano divisi gli studenti del corso consisteva nel progettare edifici in linea, avendo a disposizione un lotto di 12 per 9 metri. La richiesta rivolta ai futuri architetti: pensare ad un’architettura compatta, sostenibile ed innovativa per design e funzionalità.

Spiega Riccardo Pedrazzoli «A monte del design architettonico propriamente detto, ogni gruppo ha dovuto studiare un progetto di utilizzo e gestione incentrato su un’utenza dedicata (o sulla sinergia fra più utenze) con la possibilità di permettere agli occupanti non solo di risiedere nell’edificio, ma anche di svolgervi attività collettive, lavorare o commercializzare il frutto della loro attività corale».

Periodo espositivo: 15 dicembre 2015 – 10 gennaio 2016
Sede: Sala Esposizioni di Urban Center Bologna

www.urbancenterbologna.it