Inaugura oggi la primavera di Beach & Love Riccione 2018 Spring Summer

cartolina Beach & LoveDue mesi di spettacoli e scenografie urbane. Inaugurazione sabato 31 marzo alle 17.00

RICCIONE (RN) – Inaugura sabato 31 marzo la stagione dei colori di Beach & Love Riccione 2018 Spring Summer, due mesi di eventi, coreografie e scenografie urbane, spettacoli, mostre, manifestazioni sportive.

Il format, pensato dal designer Aldo Drudi, gioca con lo slogan libertario e pacifista degli anni Settanta, senza cedere alle tentazioni della nostalgia e del revival: Beach & Love sintetizza l’esplosione di vitalità di una città calorosa, aperta senza paure all’innovazione. In questo quadro di fermento e trasformazione, Beach & Love si presenta come una grande festa collettiva, che danza tra il glicine e l’arancione, i colori dominanti che Drudi ha scelto per rappresentare il progetto di scenografia urbana.

Il programma di appuntamenti inizia già da venerdì pomeriggio con l’apertura a Villa Mussolini (ore 17.00) della mostra fotografica di Beatrice Imperato dedicata al Festival del Sole, dal titolo Young & Free (fino al 22 aprile, dal venerdì alla domenica), sessanta immagini di visi, corpi, movimento e grazia dei giovani protagonisti della grande rassegna internazionale di ginnastica che giunge a inizio luglio alla quattordicesima edizione. Ad accompagnare l’ingresso al percorso espositivo saranno live performance a cura di B-You Riccione, Ginnastica Riccione, Acrobatic Team Riccione e Soupa Jelling.

All’insegna del flower power sarà l’evento di inaugurazione di sabato pomeriggio nel cuore di viale Ceccarini (ore 17.00) Beach & Love Dance Revolution con performance di danza urbana su una coreografia originale per ottanta danzatori, uno spettacolo a cura di Valeria Fiorini e Eleonora Gennari (NNChalance) in collaborazione con le scuole e le accademie di danza del territorio. La musica dal vivo sarà quella scelta da Francesco Cardelli.

13256311_568545246640073_4048170379524539406_nLo stesso giorno, al Playhall (ore 18.30) va in scena il Gran Galà della ginnastica, con i campioni di Italia e del mondo della ginnastica artistica e in serata, alle 22.00 è in programma il grande spettacolo di luci e musica con i fuochi d’artificio che illuminano il cielo sulle note di una colonna sonora pensata ad hoc per Beach & Love. Nove le postazioni di sparo sincronizzate e posizionate da piazzale Roma al porto, cento chili di fuochi coordinati da 24 centraline per uno show ideato per augurare Buona Pasqua ai cittadini e agli ospiti di Riccione.

13346815_568545153306749_7053249288149679655_nAll’insegna della danza e della ginnastica artistica anche la mattina di Pasqua che, a partire dalle 10.30, vedrà sui viali del centro e sul lungomare esibirsi I figli del sole, uno spettacolo itinerante a cura del Festival del Sole.

Nel pomeriggio invece ci si sposta a Villa Mussolini per Pasqua in Villa (dalle 16.30 alle 20.00), oltre alla mostra fotografica, si potrà assistere a spettacoli e musica dal vivo, e gustare spuntini, forneria contadina e dolcezze nel parco.

Lo spettacolo de I figli del sole replica nella mattina di Pasquetta (dalle 10.30) e nel giorno dedicato allo spuntino sull’erba il parco di Villa Mussolini è protagonista del Pic-Nic del Sole, un brunch all’aperto, con musica dal vivo e spettacoli aerobici.

manifesto Beach & LoveLa primavera di Beach & Love incrocia il suo cammino con La bella stagione dello Spazio Tondelli martedì 3 aprile con uno degli spettacoli più attesi dell’anno, Delitto/Castigo. Tratto dal capolavoro di Fëdor Dostoevskij lo spettacolo vede protagonisti sul palco due dei più grandi attori italiani degli ultimi decenni, Luigi Lo Cascio e Sergio Rubini, qui impegnato anche come regista.

Il week-end successivo è dedicato alla Festa del Beato Alessio nel centro storico della città (dal 6 al 11 aprile) dove alle celebrazioni religiose si affiancano concerti, mercatino, le incursioni dei danzatori di Beach & Love Dance Revolution! e, per la prima volta, Io, tu e le rosole, una due giorni tutta dedicata alle erbe amarognole e deliziose simbolo della primavera accompagnate dal connubio più classico e felice, quello con la piadina.

Nello stesso fine settimana, sabato 7 aprile, il Palazzo del turismo (ore 17.00) ospita la presentazione del libro di Rodolfo Francesconi Gli insegnamenti del mare, mentre dal 9 al 23 aprile il Cinepalace è la scena per la nuova rassegna di documentari Il cinema racconta il reale, a cura di DIG e Sky Atlantic: da un lato l’associazione riccionese che assegna i DIG Awards, premi internazionali dedicati al giornalismo investigativo e dall’altro il canale simbolo della nuova tv di qualità, con le sue serie di successo, le produzioni internazionali e i documentari del programma Il racconto del reale. Insieme, DIG e Sky organizzano un vero e proprio spin-off di questo programma: cinque serate speciali per cinque docufilm d’autore, capaci di raccontare l’attualità con lo stile appassionante del grande cinema.

Un altro libro è il protagonista del pomeriggio di domenica 15 aprile, (ore 15.00, Palazzo del turismo) ed è quello di Franco Sangiovanni dal titolo Portami a Riccione, il racconto di diversi personaggi del jet set bolognese che negli anni Sessanta e Settanta trascorrevano qui vacanze e memorabili serate.

cartolina-3_bassaDomenica 22 aprile replica la performance Beach & Love Dance Revolution! ai Giardini dell’Alba (ore 17.00), mentre martedì 24 aprile il Palacongressi ospita il musical Countdown, con la regia di Mauro Simone, già co-regista e regista di successi come Grease il Musical e Robin Hood il Musical, con i migliori artisti della scena italiana.

Il mese di aprile chiude in bellezza e arte con l’inaugurazione della mostra Sirene, latin lover e altri mostri marini, site-specific a Villa Mussolini a cura di Umberto Giovannini in collaborazione con la Biennale del Disegno di Rimini (dal 28 aprile al 19 agosto).

Maggio si apre con Pic-Nic in Villa: martedì 1° maggio il giardino di Villa Mussolini ospita musica, letture animate, food e bollicine, un originale dejeuner sur l’herbe tra sirene e mostri marini che sarà anche l’anteprima di VSQ, l’appuntamento dedicato ai vini e agli spumanti di qualità in programma dal 18 al 20 maggio in viale Ceccarini.

In maggio torna anche l’evento dedicato ai quattro zampe: il week-end del 26 e 27 Riccione Pet sarà la festa per tutti coloro che desiderano trascorrere le vacanze insieme agli amici più fidati e offrirà la possibilità di fare nuove esperienze insieme, giochi, passeggiate e incontrare addestratori esperti.

Il mese di maggio trascorrerà così tra feste dedicate ai bambini, spettacoli di danza e appuntamenti culturali, per lasciar posto a giugno che chiude il palinsesto di Beach & Love con DIG Festival, la rassegna internazionale dedicata al giornalismo d’inchiesta, in programma dall’1 al 3 giugno tra Palazzo del turismo e piazzale Ceccarini. Il cuore della manifestazione è rappresentato dai DIG Awards, premi internazionali assegnati a inchieste e reportage video. Partecipano giornalisti affermati e giovani reporter provenienti da ogni parte del pianeta, dall’Europa agli Stati Uniti, dal mondo arabo fino all’Australia e all’America Latina. Tutte le opere finaliste sono al centro di proiezioni e incontri: a valutarle è una giuria composta da dodici grandi professionisti di nove diverse nazionalità; il ruolo di presidente di giuria è affidato al reporter statunitense Jeremy Scahill, due volte vincitore del prestigioso George Polk Award.

Questa vetrina del giornalismo internazionale, programmata non a caso proprio nel weekend della Festa della Repubblica, assumerà come mai prima d’ora la forma di un grande evento collettivo. Il coinvolgimento della città partirà già nelle settimane precedenti, con la partecipazione degli studenti del Liceo statale “Volta-Fellini” al laboratorio I principi fondamentali, a cura di Graziano Graziani (Radio 3, Rai 5): lavorando in gruppo, i ragazzi saranno chiamati a scrivere la costituzione di una nazione immaginaria, a 70 anni esatti dall’entrata in vigore della Costituzione italiana. Tra laboratori, talk e incontri pubblici, nei tre giorni del DIG Festival, riccionesi e ospiti avranno poi modo di confrontarsi più volte con i grandi professionisti dell’inchiesta giornalistica. Un’occasione preziosa per comprendere il presente liberandosi da false notizie e stereotipi.

Sport & Love

La primavera di Riccione è da anni fortemente connotata da appuntamenti legati al tema del benessere, dello sport, delle attività all’aria aperta.

Tra aprile e maggio il cartellone di Beach & Love ospiterà una lunga serie di eventi sportivi sia di alto livello che per amatori. La spiaggia sarà uno degli scenari privilegiati di queste manifestazioni, ma non l’unico: il mare, i chilometri di litorale, le strade del centro, gli scenografici percorsi dell’entroterra, le piscine olimpioniche dello Stadio del Nuoto e gli altri impianti sportivi d’eccellenza andranno a comporre una vera e propria città dello sport, che ospita manifestazioni di ogni tipo, accomunate dalla capacità di attrarre un vasto numero di appassionati.

Tra i primi eventi in programma va ricordato il Beachline Festival (2-8 aprile), il più grande evento internazionale di beach volley, con oltre 1.000 atleti provenienti da tutta Europa, impegnati su 150 campi allestiti sulla spiaggia riccionesi. È ancora più ricca la proposta per gli appassionati di nuoto che, dopo l’anteprima dei Criteria nazionali giovanili (23-28 marzo), potranno veder gareggiare prima i migliori fondisti del Paese, impegnati nei Campionati italiani primaverili di nuoto di fondo FIN (8-9 aprile), poi le stelle del nuoto in corsia, chiamate a confrontarsi per i Campionati assoluti primaverili FIN e per la fase finale del campionato a squadre, la Coppa Brema (10-15 aprile). A chiudere la grande primavera del nuoto riccionese, con la stagione balneare riccionese, saranno i Campionati italiani di salvamento FIN e prove oceaniche (26-31 maggio).

Dal 6 al 8 aprile il Playhall ospita l’Adidas Open Karate d’Italia, con atleti di Kata e di Kumite a confrontarsi sul tatami.

Per chi ama pedalare, correre o fare le due cose una dopo l’altra, con un po’ di bracciate in acqua come antipasto, l’offerta non è meno articolata e coinvolge indifferentemente professionisti e appassionati. Prima si salirà in sella per la 20a Gran Fondo Città di Riccione (13-15 aprile), con due splendidi percorsi da 99 e 136 km a cavallo tra Romagna, Marche e Repubblica di San Marino, gara anticipata dalla pedalata Donne in bici, promossa dalla Commissione Pari Opportunità (14 aprile, partenza da Riccione Terme). Negli stessi giorni si partirà di corsa per i 12 km della 40a StraRiccione (15 aprile). E per finire, spazio all’attesissimo Challenge Riccione 2018 (6 maggio), per la prima volta in città con la gara di triathlon half distance valevole come tappa del Gran Prix Italia e con una serie di altri appuntamenti per appassionati di età ed esperienze diverse: corse podistiche da 5 e 10 km (4 maggio), una gara di triathlon sprint open, una supersprint promozionale, competizioni di duathlon per juniores e giovanissimi (5 maggio). In più, per tutta la settimana, gli allenamenti con gli istruttori professionisti del Riccione Training Camp e, sin dal 3 maggio, un Expo Village sul lungomare.

Ampio sarà lo spazio dedicato ai bambini e ai ragazzi che si avvicinano allo sport. Oltre alle manifestazioni giovanili di nuoto e di duathlon, Riccione ospiterà la 32a Adria Football Cup (29 marzo-2 aprile), torneo internazionale di calcio per le categorie d’età comprese tra i pulcini (under 11) e gli juniores (under 19), e il Motoroso Day, evento di presentazione del team di minimoto RXP di Luca Pasini e Alessandro Falzone (8 aprile).

www.riccione.it