Il mondo rurale tra pittura, narrativa, poesia e spettacolo popolare il 6 marzo al MAF

Pomeriggio d'esteFERRARA – Si preannuncia denso di variegati interessi culturali l’appuntamento che il MAF – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco riserverà ai suoi visitatori domenica 6 marzo, a partire dalle 15.30. Il programma avrà inizio con la presentazione della mostra pittorica, di Silvano Crespi, “Il sentimento del paesaggio”, visitabile fino al prossimo 28 marzo. L’artista, che ha trovato la sua dimensione artistica nella pittura a olio, offre una interpretazione entusiastica del paesaggio, improntando la sua ricerca su variazioni di luce e di colori, a volte rese con una pennellata densa e corposa, a volte espresse con una tavolozza chiara e trasparente.

Il pomeriggio culturale proporrà quindi un momento tra narrativa e poesia attraverso la presentazione di due volumi: “La falce”, di Romano Nardi, e “Per un Nonno”, di Patrizia Tomba, romanzo il primo e poemetto in prosa poetica e versi il secondo. Romano Nardi prosegue la sua intensa attività narrativa incentrata su variegati aspetti del mondo e del lavoro rurale in un crescendo di emozioni e sensazioni. Altrettanto intensi i sentimenti che si sprigionano dai versi che la poetessa Patrizia Tomba dedica ad una persona cara, tra il ricordo e il perpetuarsi della memoria. Il pomeriggio culturale proseguirà poi con la conferenza-spettacolo “Storia e leggende di Bologna nel repertorio del burattinaio Riccardo Pazzaglia, a cura di Gian Paolo Borghi e Riccardo Pazzaglia.

Gli aceri rossiCon il fondamentale contributo della Compagnia “I Burattini di Riccardo”, l’incontro focalizzerà vari e interessanti aspetti di un inusuale mondo, urbano e non, nel quale i burattini si trovano pienamente a loro agio (esprimendo efficacemente svariate sensazioni tra umorismo, ironia e commozione) tra fatti e avvenimenti di una Bologna secolare, con le sue lunghe vicende storiche e le sue altrettanto intriganti leggende. Il repertorio del giovane burattinaio bolognese Riccardo Pazzaglia consente di attraversare piacevolmente tra realtà e fantasia aspetti i più diversificati, dalla storia risorgimentale di Ugo Bassi alla leggenda della costruzione della Torre degli Asinelli (“Fagiolin degli Asinelli”), dall’incoronazione di Carlo V alla Grande Guerra, e con tante altre piacevoli sorprese con una forma teatrale, quella dei burattini, che dimostra ancora una volta di essere ideale per grandi e piccoli.

Come è ormai tradizione, il pomeriggio si concluderà con un buffet riservato a tutti i partecipanti. L’iniziativa, a partecipazione libera, è promossa dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’Associazione omonima.

Nelle immagini: “Pomeriggio d’este” e “Gli aceri rossi”

INFO – MAF – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese Via Imperiale, 263 – 44124 – San Bartolomeo in Bosco (Fe) Tel. 0532 725294 – Fax 0532 729154 e-mail: info@mondoagricoloferrarese.it